Viaggi mese per mese

In viaggio mese per mese

Noi amiamo l’inizio di ogni nuovo anno; e non solo per tutti i buoni propositi come “Nuovo Anno, Nuovo Tu”, ma anche perché significa 365 giorni di nuovi potenziali viaggi. Per il 2016, per aiutarvi con i vostri piani di viaggio, abbiamo pensato di mettere insieme un elenco di alcune delle nostre mete preferite da visitare mese per mese. Tenendo presente che la visita della città è in genere un’attività all’aperto, abbiamo scelto ogni destinazione in base al suo periodo più soleggiato e/o dei suoi mesi più piacevoli. Quindi, se siete alla ricerca di un posto in Europa per una visita primaverile, prendete in considerazione la Sicilia; ma se siete dei patiti del glamour estivo, testa in Costa Azzurra. Quindi occhi aperti e non lesinate in fatto di appunti.

Febbraio – Mumbai (Bombay), India

Mumbai marcia al ritmo del proprio tamburo; è una destinazione di alti e bassi. Insieme con l’architettura appariscente, starlette di Bollywood e templi sacri, la città comprende anche alcune delle più grandi baraccopoli dell’Asia, i lavoratori più sfruttati ed è un luogo in pieno conflitto religioso. Ma sono questi contrasti che fanno questa città una delle mete più interessanti e più visitate al mondo. C’è così tanto da esplorare qui, dai numerosi musei d’arte e di storia della città alle sue spiagge assolate passando per il grande cinema indiano sul grande schermo. Mumbai detiene anche una delle prime cinque case più costose del mondo, che da un senso di quanto sia un polo finanziario centrale dell’India. Questa esagerata destinazione cosmopolita è una metropoli che ogni newyorkese, londinese o amante della città non può che immancabilmente apprezzare. Da dicembre a febbraio Mumbai ha i suoi mesi più secchi e freddi, quindi è essere più piacevole rispetto ai mesi caldi ed umidi delle stagioni dei monsoni (da metà giugno ad agosto).

Temperature: Massima 33°C; Minima 21 °C | Da non perdere: Elephanta Island

Marzo – Guanacaste, Costa Rica

Il Costa Rica è sempre stato uno dei nostri posti preferiti. E’ costantemente votato come una delle destinazioni più rinomate dell’America Latina. Nel 2014, è stato chiamato il luogo più raccomandato dai viaggiatori (sulla base delle loro esperienze) individuati dal Global Tourism Monitor Survey. Marzo è uno dei mesi migliori per visitare questo paradiso tropicale grazie al suo clima secco che fa respirare questo paese normalmente umido. E’ anche generalmente soleggiato, il che significa un sacco di opportunità per trascorrere delle giornate a mare a prendere il sole. Facendo riferimento al loro eterno ottimismo ed amore per la vita, “Pura Vida”, i Ticos e ticas (i locali) sono alcune delle persone più gentili e accoglienti del mondo. C’è anche una grande varietà di fauna selvatica dove vedere scimmie, bradipi, uccelli esotici e tartarughe. Si attraversano lussureggianti foreste pluviali, ci si può fare il bagno nelle acque termali del vulcano Arenal o godersi il Gallo Pinto in un ristorante locale, solo per citare qualcosa. Di sicuro siamo abbastanza certi che non potrete rimanere delusi della vostra visita in Costa Rica.

Temperature: Massima 29°C; Minima 17°C | Da non perdere: Escursioni a piedi attraverso il Monteverde Cloud Forest Biological Reserve

Aprile – Amsterdam, Paesi Bassi

Quando si pensa ad Amsterdam, si potrebbe subito pensare ai suoi quartieri a luci rosse, cafè che offrono cannabis ed alle sue innumerevoli feste in alcool. Ma naturalmente questa meta europea ha molto più da offrire rispetto ai suoi stereotipi. Durante la primavera, i tulipani sono in piena fioritura, colorando la città che ospita 1.280 ponti, 165 corsi d’acqua e migliaia di palazzi del 17° secolo. E’ altresì una città d’arte, con alcuni tra i più impressionanti musei del mondo, come il museo di Van Gogh, che si trova all’interno della città. A P.C. Hooftstraat, i viaggiatori possono acquistare i capi dei loro stilisti preferiti come Dior, Chanel, Jimmy Choo, Louis Vuitton e Prada, tutti presenti lungo la strada. Ad ogni aprile, la città celebra la Giornata del Re (già giorno della Regina) e le strade si animano con dj, feste, musica dal vivo e abbigliamento color arancione che rappresenta l’orgoglio di Amsterdam.

Temperature: Massima 14°C; Minima 4°C | Da non perdere: La casa di Anne Frank



Maggio – Sicilia, Italia

La Sicilia è bella tutto l’anno, tuttavia, durante i mesi estivi, il caldo soffocante può essere un pò insopportabile. Quindi per evitare di dover cercare ossessivamente ombra in ogni dove, maggio è senza dubbio uno dei nostri mesi preferiti per visitare l’isola, quando le giornate sono più lunghe e la brezza del mare rende tutto più piacevole. L’isola è piena di carisma a partire dai suoi antichi templi greci alle sue spiagge rilassanti, i mercatini vivaci, gelati deliziosi ed il vulcano Etna, ogni città è un ricco arazzo di cultura, arte e storia. Agrigento con la sua valle detiene la più grande collezione al mondo di templi greci risalenti al 5° secolo A.C. Non dimenticate che siete in Italia quindi oltre al vedere si deve gustare, quindi potete lasciarvi andare alla vasta proposta culinaria locale dell’isola, compresi i suoi dolci (come la cassata siciliana ed il cannolo alla ricotta), che i quali la Sicilia è famosa in tutto il mondo.

Temperature: Massima 22°C; Minima 15°C | Da non perdere: Le strade medievali e l’architettura di Palermo

Giugno – Istanbul, Turchia

A cavallo tra Europa ed Asia, Istanbul è un luogo magico dove si incontrano Oriente ed Occidente. Questa destinazione pittoresca unisce il mondo antico con quello nuovo, il tutto all’interno delle mura della città dove grattacieli eleganti, antichi palazzi e moschee sacre creano il suo skyline. Grazie alla sua varietà di culture, Istanbul offre anche piatti diversi come parte integrante del suo patrimonio. I viaggiatori possono gustare di tutto, dai classici kebab a piatti fusion asiatici passando dai frutti di mare appena pescati, firma indelebile della città. Assicuratevi di controllare le date del Festival Internazionale di Musica di Istanbul che si svolge nel mese di giugno. Le date sono ancora da concordare ma l’evento è uno delle più grandi feste del suo genere in Turchia, che raccoglie spettacoli classici e d’opera, nonché artisti locali, nazionali e internazionali.

Temperature: Massima 26°C; Minima 17°C | Da non perdere: il Topkapi Palace

Luglio – Bali, Indonesia

Bali non ha bisogno di presentazioni. Questa isola tropicale nel sud del Pacifico è sicuramente nelle liste di tutti (a meno che non odiate le belle spiagge e paesaggi idilliaci). Questa destinazione indonesiana è davvero affascinante grazie ad hotel e resort di livello mondiale, ottimo surf, golf, siti di immersione di fama mondiale e vulcani magnetici, il tutto in una zona di poco più grande dello stato del Delaware. È anche parte del triangolo del corallo, in quanto ha la più alta diversità di specie marine del mondo. La stagione secca va da aprile a settembre facendo di luglio uno dei periodi migliori per scalare i suoi vulcani ed evitare docce frequenti ed umidità. Ciò che distingue Bali dalle isole vicine sono le sue tradizioni e la cultura spirituale che è ben radicata. Ovunque si guardi, si noteranno templi e palazzi dedicati al buon umore e la gente che lavora duramente per creare una perfetta armonia nella loro vita con la natura, gli altri e le loro divinità. A causa dei loro ideali sono altresì alcune delle persone più amichevoli del mondo. Se si visita Bali nel mese di luglio, assicurati di controllare le date delle tradizionali gare dei Tori Negara che si verificano ogni Domenica sino ad ottobre.

Temperature: Massima 30°C; Minima 22°C | Da non perdere: Ubud e il Santuario delle Scimmie

Agosto – Costa Azzurra, Francia

La Costa Azzurra è in una parola surreale. Si snoda lungo il Mediterraneo ed è stata a lungo uno delle zone preferite da jet set, artisti e sognatori spensierati (anche se idealisti miliardari). Nota per le sue residenze milionarie, la Costa Azzurra non è per i deboli di cuore. Il mese di agosto è uno dei mesi migliori per visitare questa parte di Francia grazie al caldo asciutto ma è altresì il periodo quando i costi, già elevati, salgono ancora di più. Naturalmente la Costa Azzurra è una mecca per l’arte in quanto ha grande numero di musei e gallerie che mettono in mostra opere di Picasso, Matisse, Renoir e Léger.

Temperature: Massima 29°C; Minima 14°C | Da non perdere: il Cours Saleya Market a Nizza



Related Posts