Dubai

Sciare a Dubai

Dubai, l’emirato del Golfo più noto per i suoi progetti stravaganti e le temperature torride, ha annunciato che costruirà la più grande stazione sciistica al coperto del mondo, con una pista di 1,2 chilometri. L’attuale stazione sciistica al coperto di Dubai, inaugurata nel 2005 nel centro commerciale Mall of the Emirates, rimane la più grande del mondo, secondo il Guinness World Records, grazie alla pista lunga 400 metri. Dispone di una montagna alta 60 metri, cinque piste di varia difficoltà, tra cui la prima pista nera al coperto del mondo e una manciata di kicker e rail. Lo Snow Park adiacente ha piste per slittini e snowboard e una torre per l’arrampicata. La pista è aperta tutto l’anno, nonostante le temperature estive a Dubai possono raggiungere i 45 gradi Celsius (113 gradi Fahrenheit).

Il nuovo comprensorio sciistico coperto si presenta come parte di un sistema soprannominato Meydan One, ed includerà la torre residenziale più alta del mondo con i suoi 711 metri, una fontana danzante che spruzza fino ad un’altezza di 420 metri, un vasto centro commerciale, un hotel di 350 camere ed un porto turistico. Stima di costo circa 25 miliardi di dirham (US$ 6,8 miliardi), con l’obiettivo del progetto di costruire dal deserto di Meydan sino al Burj Khalifa. La prima fase del progetto, che alla fine ospiterà fino a 78.000 residenti, dovrebbe essere completato nei prossimi cinque anni, in tempo per l’Expo 2020 che si terrà negli Emirati Arabi Uniti.

Con la sua reputazione di città liberale in un ambiente conservatore, Dubai è diventata un polo finanziario capace di attirare imprese e manager che cercano di stabilirsi in Medio Oriente. L’emirato che è adesso anche una rinomata destinazione turistica, l’anno scorso ha registrato 13,2 milioni di visitatori e mira a raggiungere i 20 milioni di turisti entro il 2020.

Related Posts