Matrimonio

Per il Vostro imminente matrimonio…

Scommettiamo che quando eri giovane hai sognato il matrimonio perfetto, forse fino al punto di realizzare album pieni dei tuoi decori, fiori e vestiti preferiti. La buona notizia è che ora che siete cresciuti, quelle aspirazioni possono finalmente essere trasformate in realtà, a partire dalla location. E se cercate il posto nonché il modo migliore per dire “Lo voglio”, quello è realizzare il vostro matrimonio in una destinazione da mille ed una notte. Così invece dei classici locali, potete prendere in considerazione di affittare in toto un atollo privato dove condividere tutta una settimana con i vostri ospiti ed amici. Di seguito delle sistemazioni tutte al vostro servizio per un massimo di 30 persone dove per ogni centesimo speso ne vale assolutamente la pena farlo:

Pumpkin Island – Australia

Disponibile per prenotazioni dal 1 Aprile 2016, la Pumpkin Island nel sud della Grande Barriera Corallina può ospitare un massimo di 34 ospiti nei loro cinque cottage e due bungalow. Ognuno è unico, con vista sul Pacifico, arredi eleganti, grandi ponti privati e caratteristiche eco-friendly. Sebbene sia noto per la sua tranquillità, c’è tanto da fare intorno all’isola. Gli ospiti possono fare snorkeling per esplorare l’abbondanza di pesci colorati, creature marine e vita vegetale. Oppure i viaggiatori possono stare a galla con i paddle board oppure fare un giro in kayak col fondo in vetro. Se vuoi provare le immersioni il PADI Dive Center Capricorn Reef Diving può organizzare escurisioni per tutto il soggiorno. Per il vostro grande giorno, la Pumpkin Island ha sia spazi interni che esterni da scegliere per la cerimonia e il ricevimento. Pacchetti di nozze personalizzati sono disponibili su richiesta.

Toberua Island – Fiji

Appena fuori dalla cintura di pioggia di Suva, Toberua è un rifugio popolare per gli ospiti grazie al suo ottimo clima e la posizione sul lato orientale della principale isola delle Fiji Viti Levu. Dotato di quattro acri di terre tropicali e spiagge di sabbia, il Toberua Island Resort dispone di 16 bures tradizionali che possono ospitare fino a 35 ospiti. Le ville sono immerse tutti sul bordo delle acque e sono progettate con materiali naturali e servizi moderni quali un ponte sulla spiaggia, sdraio ed un bagno interno/esterno. Gli ospiti dell’isola possono godere di attività complementari come snorkeling, kayak, giochi da tavolo, kite-boarding, vela e kayak. Vi è anche un campo da golf a nove buche, un par-tre. Il Toberua è stato fondato dall’artista australiano Ken Done. Presso il centro benessere, i visitatori possono dedicarsi ad una serie di trattamenti locali con prodotti Pure Fiji. Gli ospiti con i bambini possono anche usufruire del servizio di babysitting giornaliero. Il ristorante dell’isola propone piatti fatti con prodotti coltivati localmente ed un menu sempre mutevole. Pacchetti di nozze sono disponibili su richiesta.

Petit St. Vincent – Grenadines

Nel maggio di quest’anno, Petit St. Vincent è entrato all’interno del National Geographic’s Unique Lodges of the World come suo 25° membro. I 115 acri di isola privata è stata riconosciuta tra tutti e sei i continenti come leader nella gestione di esperienze straordinarie direttamente dagli ospiti; il che significa che è un paradiso terrestre con un servizio eccellente. Fondata negli anni ’60, questa struttura è stata costruita con materiali locali il tutto per preservare il suo habitat naturale. Con 22 ville composte da uno o due camere da letto, l’isola che vive qui è semplice e genuina, con l’obiettivo di aiutarvi a rilassarvi completamente. Le sistemazioni sono senza Wi-Fi, televisori e telefoni ma gli ospiti comunicano con il personale tramite un sistema di bandiere. Il Petit St. Vincent può ospitare fino a 56 ospiti. Insieme con 130 membri del personale, il resort dispone di un centro SPA balinese, due ristoranti e bar, una cantina e sette spiagge. Come la maggior parte dei resort, offrono numerose attività ed è sede del Jean-Michel Cousteau (figlio del pioniere dell’immersione Jacques Cousteau) dive center. Il Petit St. Vincent ha anche quattro barche disponibili per il noleggio ed una barca a vela che è l’ideale per fare il giro intorno le isole Windward. Pacchetti di nozze sono disponibili su richiesta.

Fregate Island Private – Seychelles

Fregate Island è la patria di 2.200 tartarughe Aldabra giganti, di più di 100 specie di uccelli, sette spiagge, 19 residenze individuali ed in origine era un rifugio per i pirati. Se tutto questo non fosse abbastanza, per coronare il tutto si può celebrare le vostre nozze nelle splendide Seychelles. Attorno al resort c’è una casa piantagione ristorante ed il museo, la Fregate House, una cappella, un miniclub ed uno yacht club. La Fregate House funge da base operativa del resort in cui gli ospiti troveranno la reception, il ristorante principale, la biblioteca, una collezione di vecchi rum e whisky e la cantina per la degustazione di vini. Separata dalla struttura principale c’è la Rock Spa circondata da formazioni rocciose di granito e che offre vari trattamenti, nonché zone fitness e lezioni di yoga. Ma la vera chicca sono gli alloggi. Tutte le 16 residenze sono arredate in modo elegante che riflette il patrimonio architettonico coloniale dell’isola con incluso proprie piscine private. Al Banyan Hill Estate, tre ville separate si uniscono attraverso un edificio principale e zona giorno aperta. Con una cucina completa, piscina infinity privata, sala TV e tanto altro, la tenuta diventa un proprio piccolo paradiso. Pacchetti disponibili su richiesta per matrimoni.

Laucala – Fiji

Se sei un viaggiatore appassionato o semplicemente un amante di alberghi fantastici, probabilmente già sapete tutto su Laucala. Questo resort isola privata si trova nel Pacifico meridionale e ha cominciato a far parlar di se non appena è stato aperto nel dicembre 2008. Considerato uno dei resort privati più esclusivi del mondo, questa proprietà sito nelle isole Fiji ha un prezzo non indifferente. Il Laucala copre circa il 15 per cento delle quattro miglia quadrate dell’isola e si compone di 25 ville con piscina tropicale, cinque ristoranti, un campo da golf a 18 buche, Acqua Sports Center, una piscina in stile laguna ed un centro benessere. Il resto del terreno circostante è incontaminato ed occupato dagli uccelli ed animali rari dell’arcipelago. Le barriere coralline, la giungla, le orchidee selvagge, le mangrovie e la vita marina sono tutte parte della lussureggiante generosità naturale dell’isola. In grado di adattarsi ad un massimo di 72 ospiti, tutte le residenze sono progettate come le versioni glamour delle case tradizionali delle Fiji. Le ville sono create con forme libere a flusso e sono state costruite con materiali naturali. Indipendentemente dal livello, tutte le camere si aprono su di una piscina a sfioro e sono dotate di un buggy per muoversi per il resort. Anche se questa è la nostra più cara isola resort, tanti sono i vantaggi che si possono godere tra cui pasti gratuiti e bevande, lavanderia, pulitura a secco, servizio di maggiordomo, 90 minuti di massaggio ed altre attività. Se tutto questo non bastasse, il resort offre anche passeggiate sul loro sottomarino privato, che può immergersi in profondità sino a 457 mt. Pacchetti di nozze sono disponibili su richiesta.

Necker Island – Isole Vergini Britanniche

La Necker Island di Sir Richard Branson potrebbe essere una delle nostre località preferite in termini di isola privata; quindi non ci si può stupire se fa parte di questa nostra selezione. Questo splendido resort dispone di una grande casa con otto camere da letto e sei case in stile balinese. Le ville a Bali sono sparse per l’isola e tutti gli alloggi dispongono di aria condizionata, prese internazionali, minibar ben fornito, selezione di filtri solari, repellente per insetti e teli piscina. Intorno l’isola, 74 acri sono dedicati a due piscine a sfioro, una presso la Great House ed una seconda con bar, sdraio ed una gigantesca vasca idromassaggio con spazio per più di 30 persone. Tra le attività a terra disponibili, corsi di pilates nonché campi da tennis. Gli amanti dell’acqua possono avventurarsi in mare aperto con una piacevole crociera in giro per le Isole Vergini Britanniche. In puro stile Branson, la vita notturna è anche un’esperienza unica nel suo genere. A seconda delle preferenze, il resort può organizzare serate a tema tra cui Casino Nights, Disco Fever, feste in spiaggia e serate marocchine. La Necker Island può ospitare fino a 200 ospiti per nozze e pacchetti personalizzati sono disponibili su richiesta.




Related Posts