Valença do Minho

La murata Valença do Minho

Valença do Minho è una città storica nel nord del Portogallo, situata al confine con la Spagna, con il solo bel fiume Minho che separa la città dalla vicina Spagna. La città è circondata da mura difensive, mostrando il suo antico aspetto difensivo. L’imponente fortezza fatta di due torri e pareti doppie, risalgono al 17° e 18° secolo e continuano ad essere il punto focale della città. All’interno della fortificazione, quattro porte: la Porta do Santiago (o Porta do Sol), Porta de Gaviana (un arco gotico), Porta da Fonte da Vila e Porta da Coroada, inoltre sono stati conservati nel tempo dodici bastioni costruiti in epoche diverse.

Valença ha avuto un ruolo importante durante il Medioevo, beneficiando di una posizione collinare con vista privilegiata sulla linea di confine. E’ stata più volte assediata dalla Spagna. Questa roccaforte era popolato dall’ordine del re Sancho I durante il 12° secolo. Fu denominata Contrasta che significa paese di fronte un altro, chiaramente riferendosi alla sua posizione dove oltre il fiume c’è la città di Tui in Spagna. Ha svolto un ruolo determinante nella difesa e l’integrità del Portogallo dagli attacchi della vicina Spagna.

Valença è stato anche un passaggio per il Cammino di San Giacomo sulla strada per Santiago de Compostela. Oggi Valença è pacificamente invasa dagli spagnoli come la città è piena di piccoli negozi che vendono oggetti, in particolare prodotti tessili di interesse per i vicini spagnoli. La fortezza è oggi sede di un hotel di lusso, con magnifica vista sulle colline, pianure fluviali e le città di frontiera di Spagna e Portogallo.

Durante il vostro soggiorno all’Hotel Minho, simbolo di un concetto moderno intimo e libero, non dovete perdervi di scoprire i numerosi monumenti che arricchiscono la splendida Valença e le sue case tipiche padronali che dimostrano la rilevanza economica della città nel corso dei secoli.

Qui di seguito alcuni dei luoghi di interesse da non perdere:

  1. Il vecchio ponte internazionale – Nel 1879 il Portogallo e la Spagna hanno deciso di costruire un ponte bi-funzionale (auto e treno). La costruzione del ponte si è ispirata dal lavoro di Eiffel.
  2. Pietra miliare romana – All’interno della fortezza c’è questa pietra miliare risalente al 1 ° secolo dC. Essa segna la distanza di 42 miglia sulla strada che da Braga porta a Tui.
  3. Chiesa di Santo Stefano – Si tratta di una chiesa romanica costruita nel 13° secolo. All’interno ci sono diversi pannelli che rappresentano scene della vita di Santo Stefano.
  4. Chiesa di Santa Maria degli Angeli – Una chiesa romanica costruita nel 12° secolo.
  5. I cannoni – Parecchi vecchi cannoni ben curati sono posizionati lungo la parete nord rivolti verso la Spagna.
  6. Statua di Sao Teotonio – Sao Teotonio è stato il primo santo portoghese. Nato nei pressi di Valenca, è il santo patrono della città.

Related Posts