San Sebastian

Godere della costa nord della Spagna partendo da San Sebastian

Molti viaggiatori pensano che visitare la Spagna significa solo la costa mediterranea, o meglio ancora, le Isole Baleari con il loro costante flusso di feste e concerti in spiaggia. Ma ci sono tanti altri luoghi da scoprire nella nazione. La Spagna è un paese pieno di contrasti e di paesaggi divergenti, e che vale assolutamente la pena provare ad avvicinarsi con un approccio diverso rispetto ai luoghi comuni. Una grande opzione che sta prendendo piede è la costa settentrionale della Spagna come nuova zona da scoprire. Ci sono molti luoghi affascinanti da scovare e bellissime città, tutte costruite per guardare il mare, che certamente vi lasceranno senza fiato.

Esempio perfetto di quel che stiamo dicendo è senza dubbio San Sebastian (nota anche come Donostia), che può essere usata come punto di partenza per viaggi attraverso la zona settentrionale della Spagna. San Sebastian non è una città enorme, ma è un bel posto che mette in mostra gli elementi migliori della cultura basca e della gastronomia della regione. San Sebastian è una delle principali città dei Paesi Baschi, e qui si può trovare un ricco patrimonio culturale ed una vita vivace lungo le sue strade. Possiede anche belle spiagge con paesaggi mozzafiato che sono assolutamente incredibili e non importa in che periodo dell’anno scegliete di visitarla, perché rimane sempre fantastica.

Soggiornate in un affascinante appartamento sulle spiagge più famose di San Sebastian (come la spiaggia di La Concha), questo vi  permetterà di godere delle meraviglie della città site a pochi passi, come:

Paseo Nuevo

1) Il “Paseo Nuevo”. Questo sentiero traccia una linea intorno alla collina Urgull (un vero punto di riferimento di Donostia) dalla parte vecchia della città fino all’isola di Santa Klara, entrando sulla meravigliosa spiaggia di La Concha. Basta prestare attenzione alla marea: nei giorni di alta marea, il rischio di bagnarsi è veramente elevato.

Buen Pastor Cathedral

2) La “Buen Pastor”, questa massiccia chiesa neogotica è una delizia per i sensi, dal momento che è molto decorata con gargoyles e vetrate. Un posto da vedere assolutamente in questa città.

Peine del Viento

3) La meravigliosa scultura “Peine del Viento”. Eduardo Chillida ha scolpito tre opere alla fine della spiaggia di Ondarreta. La cosa sorprendente è come la natura interagisca con loro, e quando il vento soffia (violentemente) attraverso di loro, è udibile un sonoro fischio. Dall’originale all’emblematico, questi pezzi d’arte sono unici e sono diventati un punto focale del panorama cittadino.

4) La città vecchia città o “ciudad vieja”, significa il quartiere storico della città, che rappresenta appieno una città basca tradizionale, ricca di bar che offrono deliziosi “pintxos” o tapas, meravigliosi antipasti, anche carini e colorati. Da qui, è facile arrivare a piedi e salire sulla collina Urgull, godendo di una vista completa su tutta la città.

Palazzo Miramar

5) Il Palazzo Miramar è edificio delizioso che un tempo era una delle residenze estive del re di Spagna. Oggi è sede della scuola di musica locale ed ospita concerti ed eventi culturali. Ha anche un bel giardino che vale la pena visitare.

Tra questi cinque punti non abbiamo incluso le spiagge di La Concha e Ondarrieta, l’Acquario ed i diversi musei che Donostia ha da offrire. Ad ogni modo, grazie all’ottimale sistema di trasporto, San Sebastian può essere usata come punto di partenza per scoprire tutta la regione basca ed altri luoghi affascinanti come la Galizia o la Cantabria.




Related Posts