Courchevel 1850

Courchevel 1850

Courchevel è riconosciuto come un resort di alto gusto, alta moda e di alto profilo, un luogo elegante dove chalet multimilionari siedono su pendii ricoperti di foreste di pini incontaminati. Sciatori e geografi sanno come parte delle Les Trois Vallées è a volte chiamato il supermercato dello sci della Francia. Il resort con 150 km di piste da sci a Courchevel e 604 km di piste nelle Trois Vallées intorno, impiega il maggior numero di lavoratori in inverno che in estate, molti dei quali non fanno altro che curare e mantenere le piste. Courchevel 1850 ha eccellenti resort ed hotel ed è perfetto per super-ricchi. I viaggiatori con budget inferiori dovrebbero evitarla ed indirizzarsi in località con prezzi più ragionevoli come Chamonix.

Courchevel si compone di quattro città di sci, ciascuna designata con la sua altitudine in metri. Allora ecco la Courchevel meno alla moda a 1300 (Le Prez), Courchevel 1550, Courchevel 1650, ed a coronamento di tutto Courchevel 1850. Courchevel possiede tre scuole di sci con uno staff di oltre 700 istruttori, un labirinto di seggiovie e più di 200 piste, che sono eccellenti per le categorie intermedio ed avanzato. A Les Trois Vallées ci sono località meno conosciute come Méribel, Les Menuires, La Tania e Val Thorens, che si dovrebbe evitare se volete spendere il meno possibile.

Courchevel 1850 è la più attraente mecca di sci nelle Alpi francesi. Al centro di uno dei più grandi comprensori sciistici del mondo, Courchevel si trova alla base di un anfiteatro dove le nevicate durare più a lungo rispetto a quelle della maggior parte delle altre località perché rivolta verso nord. Aspettatevi condizioni sempre sicure di neve, piste perfettamente preparate, pareti verticali e piste abbastanza larghe per soddisfare lo sciatore intermedio. Qui il glacier skiing richiama esperti di tutto il mondo.

Lo Snowboard è accettato anche nei villaggi più grandi. Per motivi di sicurezza, le piste per snowboard sono designate in aree separate dalle piste convenzionali. A Courchevel, il sito è Le Snowpark. Ricco di gobbe e dossi che qualsiasi snowboarder si aspetta, a cavallo del lato di La Piste des Chenus, corre parallela alle piste convenzionali ed è accessibile attraverso la Telecabine des Chenus.

Un resort chic ma stagionale, Courchevel offre una vita notturna che ruggisce fino alle luci dell’alba in pieno inverno, ma si scioglie con la neve. Non dovrete mai andare lontano dal centro per godervi il divertimento, perché la zona intorno a La Croisette (il punto di partenza per la maggior parte degli impianti di risalita) è ricco di un sacco di ristoranti, bar e discoteche.

Les Caves de Courchevel, Porte de Courchevel, attira una folla di alto livello. Una facciata tirolese in finto legno stagionato nasconde un club che evoca un chiostro medievale, con archi in pietra e colonne. E’ altresì interessante il Piggy Pub, sulla rue de la Croisette, dove le bevande e la musica contribuiscono a farti sentire molto, molto lontano dalle Alpi francesi. Rhumerie Le Kalico, Au Forum, è la cosa più vicina in città ad un pub britannico.

Related Posts