Tromsø (per Millennians)

5 destinazioni per Millennials

Solo pochi anni fa, i viaggiatori in vacanza andavano a vedere le capitali del mondo, mangiavano in ristoranti famosi ed acquistavano ricordi dei loro viaggi. Ora con l’emergere dei Millennials che rappresentano circa 76 milioni di questi turisti, queste priorità sono totalmente cambiate. L’ultima ricerca suggerisce fortemente che i viaggiatori più giovani sono più interessati ad esperienze uniche e destinazioni esclusivissime dove volare privatamente all’interno di luoghi insoliti fuori dal comune. Di seguito cinque posti che i Millennials visiteranno quest’anno:

Port Louis – Mauritius

Le Mauritius sono una delle destinazioni turistiche di lusso famose in tutto il mondo ed ha ricevuto il riconoscimento come World Leading Island Destination per la terza volta nonché il premio come  World’s Best Beach ai World Travel Awards nel 2012. Si tratta di una nazione-isola vulcanica al largo della costa sud-orientale dell’Africa, sull’Oceano Indiano, nota per le sue spiagge, lagune e barriere coralline. L’interno montuoso comprende il Parco Nazionale Black River Gorges, con foreste pluviali, cascate, sentieri ed una magnifica fauna. Port Louis, la capitale, offre attrazioni uniche come gli Champs de Mars, la piantagione coloniale Eureka ed un giardino botanico risalente al 18° secolo. La destinazione è anche ampiamente conosciuta come l’unica casa del Dodo che, insieme a diverse altre specie, è ormai estinto.

Malé – Maldive

La Repubblica delle Maldive è una nazione-arcipelago presente nell’Oceano Indiano. In particolare, questa nazione del Sud Asia, è l’unica al mondo che presenta la sua particolare geografia e topografia. Le Maldive sono situate in cima ad una vasta catena montuosa sottomarina, che ha circa 1.190 isole e banchi di sabbia. Tutte le isole sono circondate da una laguna con acqua particolarmente limpide e sono protette da una struttura di barriera corallina, che ospita una delle più esclusive e spettacolari vite sottomarine nel mondo. Malé è la città più popolata nonché capitale delle Maldive. Le località e gli hotel delle Maldive sono rinomati per la loro esclusività in quanto parecchi sono costruiti su isole disabitate, per preservare la privacy e la pace dei propri Ospiti. Le Maldive sono anche un paradiso sottomarino per gli appassionati di immersioni subacquee, in quanto ospitano oltre 2.000 specie di pesci e varietà di coralli.

Akureyri – Islanda

Alcuni anni fa, andare in Islanda era una cosa strana da fare. Ma ora, dopo una svalutazione della moneta, eruzioni vulcaniche e le molte stagioni de Il Trono di Spade, i paesaggi islandesi e la cultura del posto sono presenti sulle liste di posti da visitare di parecchia gente. Per la maggior parte dei visitatori, un viaggio in Islanda significa esplorare la capitale dell’Islanda, Reykjavik nonché le montagne ed i ghiacciai di Skaftafell. Tuttavia, i viaggiatori più avventurosi stanno iniziando a dirigersi verso Akureyri, sulla costa nord, alla base delle montagne innevate per visitare il fiordo più lungo dell’isola. E’ diventato un base ideale per esplorare i villaggi del nord, villaggi di pescatori con cascate, campi da sci ed acque oceaniche. I ghiacciai, i vulcani, i campi di lava e le pile di basalto sono presenti in tutto il mondo, ma le caratteristiche sottomarine d’Islanda sono uniche e richiamano subacquei in esplorazione. Nelle vicinanze si trovano isole che ospitano diverse popolazioni di uccelli marini. Grazie alla posizione della città, alla fine di un lungo fiordo circondato da alte montagne, il clima è in realtà più caldo che in molte altre parti abitate dell’Islanda.  

Tromso – Norvegia

Tromsø (foto sopra) si trova a 217 miglia a nord del circolo polare artico ed è la più grande città nel nord della Norvegia. E’ una destinazione popolare per avventurieri che vogliono vedere l’aurora boreale da settembre a marzo. Il sole di mezzanotte splende dal 20 maggio al 20 luglio e permette di partecipare a varie attività estive durante tutto il giorno. La città ospita anche il Tromsø International Film Festival e il Festival Northern Light. Il centro cittadino di Tromsø si trova proprio accanto al deserto ghiacciato assolutamente incontaminato. In inverno ci sono tante opportunità per praticare attività invernali come trekking, pesca, kayak e salire su slitte trainate dai cani.

Palma de Mallorca – Spagna

Palma di Maiorca è la capitale nonché la città più grande dell’isola di Maiorca, che fa parte delle Baleari site al largo della costa della Spagna. Situata sulle sponde meridionali di Maiorca, la capitale dell’isola si affaccia sulle acque azzurre del Mediterraneo. Il Palazzo Marivent è stato eretto per essere offerto dalla città al Re Filippo VI di Spagna e la famiglia reale ha da lì trascorso le vacanze estive a Palma. Le sue principali attrazioni nonché negozi sono situati attorno alla massiccia cattedrale gotica La Seu sito fronte al mare. La maggior parte dei turisti soggiornano in questa parte di Palma, in quanto vi è un grande porto turistico, con un lungomare perfetto per ciclisti e pedoni. Accanto a La Seu c’è il Palazzo Almudaina, una fortezza del 13° secolo nonché l’antico quartiere arabo, con il suo dedalo di viuzze che nascondono musei, palazzi e cortili giardino. L’artista spagnolo Joan Mirò ha trascorso la parte migliore dei suoi 30 anni di vita a Maiorca tant’è che vi è una fondazione dedicata alle sue opere. 



Related Posts