GoSleep

Bozzoli presso l’Helsinki Airport

Dopo la prima apparizione avvenuta in Medio Oriente, gli sleeping pods che sono come piccoli bozzoli autonomi pensati per i viaggiatori stanchi, sono stati inseriti per far dormire tutti coloro che passano per l’Helsinki Airport. Invece di stendersi in posizione fetale sul pavimento del terminal, per soli Euro 9,00 all’ora si potrà noleggiare un pod GoSleep, un’unità indipendente che dispone di una chiusura scorrevole per isolare il bozzolo dal rumore del trascinamento delle valigie, annunci aeroportuali e luci fluorescenti.

L’unità dispone anche di spazi per riporre il bagaglio a mano ed una presa per ricaricare telefoni e dispositivi digitali. È interessante notare che, mentre i pods sono stati un’invenzione tutta finlandese, sono atterrati in Europa ed esattamente ad Helsinki, anni dopo il loro lancio negli aeroporto di Abu Dhabi e Dubai. Un totale di 19 pods saranno posti all’interno dell’aeroporto finlandese.

Nella classifica mondiale dei migliori aeroporti dove riposare, Helsinki si piazza al terzo posto dopo solo Singapore Changi e Incheon International Airport di Seul, che sono davanti grazie alle aree dedicate disposte di sedie sdraio reclinabili, un’ambiente rilassante ed il personale cordiale. Changi offre altresì cabine e sale private a pagamento.

Related Posts