Goteborg

Bizzarre dritte per godersi Goteborg

La città portuale ed industriale di Goteborg, sita sulla costa occidentale della Svezia, ha poco del fascino che abbellisce la capitale del paese, Stoccolma. Ma qusta risoluta città operaia si sta comunque facendo un nome grazie agli innumerevoli eventi di arti creative, etichette di moda, gruppi indie, bar con birra artigianale e stage di arti alternative. Goteborg è altresì la casa del Festival del Cinema di Scandinavia ma non solo, si tengono diversi festival musicali, estremamente popolari, tra cui il Summerburst ed il Way Out West. Adesso se siete di quelli che avete già verificato alcune delle principali attrazioni di Goteborg e vi state chiedendo cos’altro c’è da scoprire in città oppure siete semplicemente desiderosi di evitare i luoghi turistici ed affollati per trovare alcune cose divertenti, eccentriche ed insolite da fare a Goteborg, bravi la fortuna vi sorride in quanto siete nel posto giusto. Sia che vogliate spendere un weekend romantico o visitare Goteborg con bambini, di seguito alcune nostre dritte che vi potranno dare un sacco di idee.

Noleggia un Kayak

Diverse barche turistiche offrono giri per i canali di Goteborg durante l’estate ma se si preferisce sfuggire alla folle ed avere l’opportunità di scoprire la città dall’acqua, prendere un kayak. Point 65 Kayak Center all’imbarco di Lilla Bommen, noleggia kayak decenti nonché giubbotti di salvataggio da 199 SEK al giorno. È possibile testare la propria abilità a pagaiare per il porto e poi, quando ci si sente sicuro, via alla scoperta dei canali e della città. L’estate è assolutamente il momento migliore per vivere questa esperienza ma è altresì possibile noleggiare un kayak in altri periodi dell’anno, ghiaccio permettendo.

Cerca l’ufficio speciale

Il Museo di storia naturale di Göteborg ha alcuni reperti davvero inusuali, compresa una balena blu. Prima di godere della vista della balena, cercare di trovare l’ufficio speciale (chiamato realmente Naturaliekabinett) dove vengono mostrate cose bizzarre come di denti di squalo, una donnola che è in procinto di essere schiacciata da un serpente ed anche una mucca a due teste. Il museo è lentamente in fase di ristrutturazione, non tardate ad andare così da non perdere la possibilità di godere dello strano fascino antiquato del museo.

Hockey sul Ghiaccio

Gli Eroi locali di Göteborg, i Frölunda Indians, giocano le loro partite casalinghe allo Scandinavium, un enorme stadio coperto, a pochi passi dal centro della città. L’atmosfera all’interno è elettrica nelle serate delle partite, con poche migliaia di appassionati che si accomodano su sedili in plastica per un’ora intera di frenetica caccia, il tutto sostenuto da un attacco implacabile di annunci. I giochi sono divisi in tre periodi e le interruzioni sono programmate per dare un break agli spettatori che affollano il bar al piano terra. Non è possibile portare birra all’interno dell’arena, anche se la 3,5% Folköl è venduta negli stand dei popcorn è permesso. Saprete benissimo quando la squadra giocherà in casa in quanto i lati dello stadio vengono  illuminate di rosso e verde, i colori sociali della squadra.

Tornare indietro nel tempo

Sito un po’ fuori città, nel sobborgo chiamato Kortedala, questo museo eccentrico è nascosto all’interno di un blocco di appartamenti. Il museo prende la forma di un vecchio appartamento fatto in stile 1950, ed è una sorta di capsula del tempo. Tutti i mobili all’interno sono datati 1950 e 1960, un momento cruciale nello sviluppo del welfare svedese. Gli armadi e librerie sono provvisti di vecchi prodotti di quel periodo. Il museo è completamente gratuito e le guide che vi lavorano hanno in serbo alcune grandi storie da raccontare, incentrate su come la vita nella zona sia cambiata nel corso dei decenni.

Cuociti in una sauna pubblica

Sudare in una sauna è una classica esperienza svedese. Se non soggiornate in un hotel abbastanza sciccoso oppure pagare l’ingresso ad un centro termale adeguato, può essere una cosa difficile da provare. Per fortuna a Goteborg è possibile in quanto c’è una sauna pubblica a Frihamnen, una parte della città che è in rapida fase di ristrutturazione, in tempo per il 400-anno giubilare di Göteborg nel 2021. La sauna, qui si presenta come una sorta di gigantesco robot di metallo da l’esterno, ha una splendida vista sul porto, e sarà presto affiancato da una zona di balneazione per le persone che vogliono sguazzare in quando hanno finito con la cottura di stessi. L’unico intoppo è che, in classico stile svedese, i posti all’interno della sauna devono essere prenotati in anticipo. Se siete decisi di andare, la cosa più importante da sapere è che Dam significa donne ed Herr significa uomini. Ah ed un’altra cosa: il costume è obbligatorio (non sempre nelle saune svedesi).

Goditi un film all’Hagabion

Andare al cinema in Svezia è un po’ diverso dalla maggior parte delle altre nazioni perché una catena a livello nazionale ha un monopolio virtuale sui cinema e quindi decide ciò che viene mostrato e quando. Ma non disperatevi ci sono anche un paio di cinema indipendenti a Göteborg. Il migliore è il Hagabion che ha un solo schermo in una ex Schoolhouse e proietta film indipendenti provenienti da tutto il mondo. Di tanto in tanto vengono mostrati anche blockbuster a prezzi inferiori a quelli delle sale cinematografiche svedesi. Considerate che all’Hagabion potrete spendere circa 80 corone svedesi per un biglietto, a fronte di circa 110 SEK in un cinema tradizionale. Qui c’è altresì un ottimo ristorante vegetariano che si trova nello stesso palazzo mentre a livello della strada c’è un bar.

Il pentathlon al Liseberg

La ragione principale per visitare il parco a tema Liseberg è quello di testare voi stessi su alcune giostre da brivido, anche se il tutto potrà risultare costoso se si è in famiglia con tanti bambini. Se preferisci non spendere così tanto oro sarebbe bene evitare le corse sfreccianti e fare come la gente del posto che si sfida al femkamp (pentathlon) all’interno del parco. Ecco come funziona: ogni persona acquista un libro di cinque buoni che possono essere utilizzati all’interno del parco a tema in giochi come far canestro con palloni da basket, abbattere bersagli con una pistola ad acqua ed altro. È possibile scegliere 5 diversi giochi ed il vincente di ciascun gioco si guadagna un badge sgargiante. Per aggiungere un po’ più di sale alla sfida, chi vince meno badge paga da bere a tutti, in uno dei bar all’interno del parco a tema. Divertente no?




Related Posts