Firenze

24 ore a Firenze

Firenze è romantica, accattivante e raffinata. Le sue strade sono piene di ristoranti, negozi di lusso ed attrazioni storiche. E’ anche sede di case di moda come Gucci e Ferragamo e vanta musei d’arte di classe mondiale. Anche se un sola giornata in città può essere davvero troppo poco, se si sta facendo un tour europeo non potrete avere giorni in più per scoprire le bellezze locali. Quindi per coloro che hanno un programma di 24 ore, ecco un breve resoconto su cosa fare a Firenze:

Cosa vedere

Ponte Vecchio

Gli 11 acri, perfettamente curati, che compongono il Giardino di Boboli si trovano dietro a Palazzo Pitti e sono il luogo ideale per immergersi nella natura e nell’ispirazione italiana. Con sculture del 16°, 17° e 18° secolo, giardini, la Fontana di Nettuno e cipressi, qui si possono godere alcune delle migliori viste della città. La Galleria degli Uffizi è anche un must. Questa galleria di fama mondiale è una delle gallerie più antiche e conosciute nel mondo e dispone di capolavori senza tempo di grandi artisti come Leonardo da Vinci, Michelangelo, Caravaggio e Rembrandt. La galleria ha tracciato un tour per vedere solo i capolavori, quindi da massimizzare il vostro tempo in galleria. Il Ponte Vecchio è un punto di riferimento di Firenze, dal 13° secolo. La sua struttura in pietra medievale ospita file di piccoli negozi che vendono gioielli, pezzi d’arte e souvenir. Il lungo ponte è costruito sopra il punto più stretto del fiume Arno.

Giardino di Boboli

Dove mangiare

La Giostra

Con così tante opzioni per la ristorazione, a Firenze può essere difficile scegliere un posto tra la svariata scelta. Uno dei nostri preferiti è La Giostra. Questo accogliente ristorante a conduzione familiare è stato fondato dal principe Albero d’Asburgo nel 1992 ed è ora gestito dai gemelli, Dimitri e Soldano. E’ noto per il suo menù sempre diverso, in modo che ogni volta che si va c’è una nuova esperienza culinaria da testare. Un grande vantaggio è l’ingresso libero e durante l’attesa viene servito dello champagne in omaggio.

Dove dormire

Hotel Lungarno

Situato in una strada tranquilla fuori dalla folla c’è l’ultra-elegante Hotel Lungarno, il fiore all’occhiello della Ferragamo, di proprietà della Lungarno Collection e progettato dal famoso architetto fiorentino Michele Bönan. L’hotel è situato sulle rive meridionali del fiume Arno, con splendida vista sul fiume e sul Ponte Vecchio. Sito a pochi passi dalla Galleria degli Uffizi e dal famoso Ponte Vecchio, la proprietà gode di una posizione centrale ed è come sentirsi in una casa glamour. E’ il luogo ideale per scoprire i meandri della città nonché esplorare l’arte, l’architettura, la moda, i negozi di fama mondiale ed alcuni dei migliori ristoranti d’Italia, tutto a pochi passi dall’hotel. Ci sono 59 eleganti camere ariose e 14 lussuose suite distribuite su otto piani. Il ristorante principale dell’hotel, Borgo San Jacopo, è stato votato uno dei migliori di Firenze.




Related Posts