Avventura Ziplining in Nuova Zelanda

Vivi un’emozionante avventura nel 2016

Se siete un tipo avventuroso e senti i tuoi amici parlare delle loro vacanze fatte di trattamenti benessere, ozio in spiaggia e cocktail a bordo piscina, probabilmente al Vostro interno vi sentirete rabbrividire al pensiero di fare un viaggio fatto di attività stagnanti. Per voi, l’idea di prendere una pausa dal lavoro significa arrivare a fare quello che amate di più, cioè esplorare grandi spazi aperti in qualsiasi modo possibile. Se il senso di avventura è il fattore guida di ogni vostro viaggio, di seguito alcune destinazioni che offrono emozionanti e stimolanti attività che vi aiuteranno a mantenere il vostro corpo in movimento durante la vostra prossima vacanza:

Scuba diving a Taveuni Island (Isole Fiji)

Taveuni Island è la patria di alcuni dei siti di immersione più famosi del mondo ed è conosciuto come il miglior luogo per immersioni subacquee delle Fiji. E’ anche sede del Taveuni Palms Resort, uno dei più resort di lusso di tutto il mondo. E’ il luogo ideale per una luna di miele, celebrare un matrimonio o godersi una vacanza di lusso lontano da tutti. Incastonato tra ondeggianti palme da cocco, ai margini di una spiaggia di sabbia dorata nelle acque turchesi delle isole Fiji, è un rifugio privato come nessun altro al mondo. I siti di immersione della Taveuni Island sono tutti caratterizzati unicamente dalle molte varianti di vita di mare, pesci tropicali di ogni dimensione, forma, disegno e colore e, naturalmente, le belle varietà di coralli duri e molli. Se si sceglie di fare delle immersioni ci si deve fiondare all’incredibile Rainbow Reef, al Great White Wall, il Purple Wall, lo Zoo, la Fish Factory, l’Annie’s Bommie, il The Ledge, il Yellow Grotto, solo per citarne alcuni, ma in tutti non sarà difficile godere di eccezionale vita marina (grosse cernie, tartarughe di mare, murene, mante, squali, pesci leone, e centinaia di altre specie di pesci affascinanti) combinati ad un incredibile varietà di coralli duri e molli tutti colorati. Forse uno dei siti più conosciuti delle Fiji è la “La Grande Muraglia Bianca”, dove si nuota attraverso un tunnel che ha due uscite, una a 10 mt e un altro a 27 mt. Durante questa emozionante immersione ci si trova faccia a faccia con centinaia di bellissimi pesci, ma forse la cosa più spettacolare sono le alte concentrazioni di bagliore bianco che emessi dai coralli molli, illuminano dappertutto.
_

Escursione sulle Alpi Giulie (Slovenia)

Le escursioni in montagna sono un ottimo modo per dar via energia senza immergersi in attività più estreme. Ed alcune delle più belle destinazioni del mondo sono da scoprire assolutamente a piedi. In Slovenia, un piccolo e pittoresco paese offre una di queste destinazioni. Nella regione nord-occidentale, nelle Alpi Giulie ci sono montagne calcaree ricche di storia. Una volta erano luoghi che hanno visto le battaglie della prima guerra mondiale nonché la sede di Ernest Hemingway mentre scriveva “Addio alle armi”. Meno frequentate dai turisti e uno dei segreti meglio conservati d’Europa, ed è una destinazione ideale per escursionisti che cercano di evitare la folla. Il tutto si trova ad un’altitudine di 2.864 mt ed è pieno di pittoreschi villaggi di montagna, castelli medievali, prati fioriti, laghi color smeraldo e vette altissime.

Rafting attraverso le acque bianche del Grand Canyon (USA)

Il Grand Canyon è uno dei più pittoreschi doni della natura. Con il fiume Colorado che si snoda attraverso il suo centro, è uno spettacolo che toglie il fiato sia che si tratti della prima visita che della ventesima. Non c’è da meravigliarsi che è la settima meraviglia del mondo. Uno dei modi migliori per scoprire davvero questa meraviglia è attraverso un viaggio rafting attraverso il parco nazionale. A seconda dei vostri interessi, è possibile prenotare escursioni singole e multi giornata attraverso calme acque o le veloci rapide. Una cosa da notare, tuttavia, è che questo viaggio deve essere prenotato almeno un anno di anticipo.

Surf sulla Jeffrey’s Bay in Sud Africa

La Baia di Jeffrey è senza dubbio il più famoso luogo dell’Africa dove praticare surf ed è anche una delle mete più importanti del mondo per sport d’acqua. E’ veloce, lunga ed affusolata, perfetta per spaccare tavole da surf ed uscire malconci, ed è ciò che rende questo posto così popolare tra i surfisti temerari. La J-Bay non è per i deboli di cuore, però, è in genere riservata ai professionisti che competono nella pletora di gare che vi si svolgono. L’area dispone di cinque punti da surf: the Point, Tubes, Boneyards, Magnatubes e Supertubes, le più ambite località della regione. Se vi capita di prendere una buona onda Supertubes che sarà alta circa 228 mt, sì, quella sarà un’esperienza epica.
_

Kiteboarding a Boracay (Filippine)

Un luogo ideale per viaggi in inverno. Boracay nelle Filippine è nota per avere alcune delle migliori condizioni per il kitesurf. I suoi venti costanti, acque turchesi e lunghe spiagge di sabbia bianca sono state disegnate esattamente per questo. Anche se un po’ più tranquilla rispetto alle altre destinazioni di kiteboarding di Boracay, la spiaggia Bulabog, sul lato orientale dell’isola, è un paradiso per i kiters. E’ stata anche ampiamente fotografata a colpi di kiteboarding. Ideale per gli intermedi, i mesi migliori per una visita sono da dicembre a marzo. La zona è anche divertente per i kiters più esperti che desiderano risalire il vento e fare i primi salti. Ma per coloro che veramente vogliono godersi il gioco, Seco Island è per i professionisti, grazie ai suoi forti venti, acqua cristallina e sabbia poco profonda, che permettono grandi evoluzioni aeree.

Ziplining in Nuova Zelanda

Se hai sempre voluto sapere come ci si sente ad essere un uccello, devi dirigerti a Flying Fox a Gravity Canyon in Nuova Zelanda (vedi foto sopra). Dotato di una velocità che arriva a 160 km/h, il percorso di 1.097 mt è considerato come uno delle ziplines più estreme del mondo, in quanto si impenna a 575 mt dal suolo. Per rendere l’attività molto più emozionante, i piloti sono legati allo stomaco. Da questa posizione di volo di Superman, viene offerta una vista perfetta del mondo sotto di voi. Svetterete sopra bellezze come il letto del fiume Rangitikei Canyon ed il fogliame verde che colora i colli.
_

Arrampicata allo Yosemite (USA)

Gli arrampicatori sono una razza impressionante di atleti; soprattutto perché, oltre alla forza, ci vuole un certo tipo di personalità per non avere paura della grande distanza tra loro e la terra sotto. Quelli con un amore per questo sport, considerano El Capitán nel Parco Nazionale di Yosemite una delle salite più difficili del mondo. Situato sul lato nord della valle, il monolite di granito si estende per circa 915 mt dalla base alla vetta, con il percorso principale chiamato Nose. Originariamente i primi arrampicatori del El Capitan sono sempre andati fuori pista a causa delle fessure verticali continue che si intrecciano verso l’alto. Oggi il Nose detiene una gara informale per vedere chi sale più velocemente, una prodezza pericolosa che può essere fatta sia libero che aiutato. Ma se siete audaci abbastanza per provare questa salita (anche senza la speranza di stabilire un record), si può scommettere che ritornerai a casa pieno di orgoglio.

Diving tra gli Squali Bianchi del Sud Africa

Shark Alley è una delle destinazioni subacquee in gabbia più popolari al mondo ed ospita una delle più grandi popolazioni di squali bianchi. Lo stretto canale di acqua che scorre tra Dyer Island e Geyser Rock ospita circa 50.000 foche del Capo, che diventano ottimi snack per i grandi squali bianchi. Conosciuta come la capitale dei grandi mammiferi, Gansbaai è il punto focale per le immersioni in gabbia. Si possono incontrare anche pinguini Jackass, balene, foche e delfini. Qui la possibilità di incontrare le bestie carnivore del mare sono piuttosto alte, così da vivere un’esperienza incredibile nel giro di 3-4 ore di immersione.

Related Posts