Surf

Super Surf in 9 tappe

L’estate è arrivata e c’è chi sogna il mare per rilassarsi sulla spiaggia al sole, chi per le nuotate nel mare cristallino, chi per le feste sulla spiaggia. Ma esiste anche chi il mare lo cavalca ed oggi desideriamo portarvi alla scoperta delle migliori destinazioni per fare surf. Quindi non perdete tempo, preparate la tavola, organizzate un “Giro di Surf” in 9 tappe e poi raccontateci quali onde preferite. Buon divertimento!

Oahu – Hawaii

Quando parliamo di surf il primo luogo che viene in mente sono certamente le isole Hawaii, e Oahu (foto in top), a merito, è considerata la migliore destinazioni degli Stati Uniti. Qui il surf è stato inventato, ed è possibile trovarvi alcune tra le onde più grandi del mondo. Ovviamente consigliate solo ai professionisti nel cavalcare la tavola.

Fuerteventura – Spagna

Parte dell’arcipelago delle Canarie, Fuerteventura è una delle destinazioni preferite dai surfisti della costa africana, soprattutto grazie al clima perfetto, che oscilla tra i 18 e i 24 gradi.

Gold Coast – Australia

In questo caso stiamo parlando del paradiso dei surfisti! 70 km di spiagge con 4 punti di rottura per le onde tra cui il Superbank, considerato il migliore al mondo per le onde create. La Gold Coast è anche famosa per l’accoglienza e l’intattenimento offerto a surfisti e non solo.

Bundoran Beach – Irlanda

In questo caso l’acqua fredda potrebbe scoraggiare i surfisti della prima ora, ma i più esperti non si lasceranno sfuggire una delle spiagge migliori d’Europa. E nel caso vi stancaste delle onde potete sempre raggiungere Dublino in auto e trascorrere alcuni giorni di relax nella capitale irlandese.

Jeffreys Bay – Sud Africa

Nota tra i surfisti con il soprannome di “J Bay”, questa spiaggia è un’altro luogo iconico per tutti coloro che amano cavalcare le onde. I punti di rottura delle onde offrono moltissime scelte, ma il più celebre è certamente Supertube, che offre i più alti muri d’acqua della zona.

Costa Rica

La Costa Rica un luogo leggendario per il surfisti di tutto il mondo. Il periodo migliore per una visita va da aprile a ottobre, e tra le spiagge più celebri non possiamo non menzionare Tamarindo Beach. L’unica nota dolente sono le strade, che non offrono la migliore percorribilità, ma si tratta di un piccolo prezzo se confrontato alle onde spettacolari che potrete cavalcare.

Tofino – Canada

Questa è la capitale del surf canadese per eccellenza. Lo scenario di Vancouver Island è spettacolare, con il mare punteggiato da piccole isole rocciose sormontate dagli alberi. In termini di onde esistono zone adatte a tutti i livelli, rendendo Tofino una meta ideale per ogni tipo di surfista.

Watergate Bay – Regno Unito

Questa spiaggia, non troppo conosciuta attira i surfisti in cerca di un luogo tranquillo, ma con delle buone onde. Dopo avere surfato è anche possibile rilassarsi in un ristorantino sulla spiaggia mangiando pesce del posto.

Rincon – Porto Rico

Immaginate di passeggiare tra verdi colline a ridosso del mare alla ricerca della vostra onda perfetta. Questo è quello che avviene a Rincon, un tempo sconosciuto e tranquillo paesino portoricano, e oggi località di culto tra i surfisti.




Related Posts