Mare di Ross

La spedizione/crociera sul Mare di Ross

Alcuni viaggi richiedono più tempo per essere pianificati ed è per questo che Oceanwide Expeditions ha annunciato di recente la sua Antarctic Adventure Cruise per il 2017. La compagnia di crociere d’avventura, specializzata in escursioni nelle regioni polari, ha imbastito una nuova spedizione in programma per il 2017 che porterà i viaggiatori sul Mare di Ross, una profonda baia situata in Antartide. Questa regione polare è impegnativa da navigare, ma è un sogno che diventa realtà per intrepidi avventurieri che cercano di visitare uno dei luoghi più remoti ed estremi sulla Terra.

Scoperto soltanto nel 1841, il Mare di Ross è una profonda baia nell’Oceano Antartico in Antartide. Uno spesso strato di ghiaccio forma Ross Ice Shelf, noto dagli esploratori come la barriera Ross, in quanto blocca l’accesso alla regione in determinati periodi dell’anno. Dopo aver offerto agli esploratori l’opportunità di scoprire questa regione remota del Polo Sud nel 2013, poi nel 2015, Oceanwide Expeditions è nuovamente pronta a salpare per il Mare di Ross con un gruppo di avventurieri dilettanti nel 2017.

I 116 passeggeri viaggeranno sull’Ortelius, una nave polacca appositamente attrezzata per navigare le acque ghiacciate. Una volta in uso all’Accademia Russa delle Scienze, questo voyager, in robusto acciaio, è stato trasformato in una nave da crociera per spedizioni polari.

Un viaggio crociera di 32 giorni per il Mare di Ross, che è in realtà più di una spedizione che una crociera. La partenza è prevista dal continente sudamericano in direzione della Penisola Antartica. Il percorso attraverserà il circolo polare, arrivando ad ovest di Peter I Island, prima di navigare attraverso il ghiaccio del Ross Ice Shelf ed infine, raggiungere il Mare di Ross. Il viaggio si dirige poi alla regione sub-antartica di Campbell Island e finirà in Nuova Zelanda. La società ha previsto una seconda crociera sul Mare di Ross, sempre nel 2017, ma con l’itinerario all’inverso, cioè si parte dalla Nuova Zelanda e si arriva in Argentina.

Due elicotteri saranno disponibili per gli esploratori per portarli in luoghi remoti, come i rifugi utilizzati dai primi esploratori per scoprire la regione. La Oceanwide Expeditions ha altresì avvertito che le condizioni climatiche che si affronteranno durante la spedizione “si avvicineranno, come non mai sulla terra, a quelle presenti sul pianeta Marte.” I viaggiatori avranno l’opportunità di scoprire una fauna eccezionale e ricca, dall’albatros reale su Campbell Island alle balenottere rostrate e le orche del Mare di Ross.

Visitate il sito web di Oceanwide Expeditions per prenotare il vostro posto in prima fila per il Mare di Ross, del valore di oltre Euro 27.000,00.



Related Posts