The Singular Patagonia

  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia
  • The Singular Patagonia

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
loading...
yes
1530403200
1
1
it
1
1
1
1
multiple
no
0
0
no
no
below

Sito su 12 acri che costeggiano il fiordo di Last Hope a Puerto Bories, nei dintorni di Puerto Natales, The Singular Patagonia offre agli Ospiti l’opportunità di sperimentare tutto quanto che la Patagonia ha da offrire. Dalle escursioni nei vicini ghiacciai alle passeggiate a cavallo nei ranch privati, passando dalla visita del centro storico di Puerto Natales ed il trekking avventuroso attraverso il famoso Torres del Paine, The Singular offre agli Ospiti la possibilità di conoscere la vera, straordinaria e bellissima Patagonia.

Interamente restaurato dalla quarta generazione dei pionieri che si stabilirono nella zona e costruirono quest’industria dedita all’allevamento delle pecore più di 100 anni fa, The Singular rende omaggio alla ricca storia dello stabile che ha contribuito, in passato, allo sviluppo della cultura locale, dell’economia e del patrimonio. Testimoni della storia passata sono tutti i macchinari che furono importati dall’Inghilterra a cavallo del 20° secolo; il The Singular Patagonia si estende sul fiordo di Last Hope che porta verso il Pacifico, da cui le navi cariche di lana, passando per arrivare nei mercati di tutto il mondo.

I fiordi si trovano solo in alcune parti del mondo, sono una meraviglia naturale e qui in Patagonia sono il risultato di una lunga attività glaciale, e rappresentano un’attrazione importante del The Singular Patagonia. Situato direttamente sul Fiordo di Last Hope, tutte le 57 camere sono dotate di una vista pittoresca sul passaggio. L’esperienza che si vive al The Singular è davvero singolare in quanto è una miscela unica, di lusso contemporaneo combinato alla natura di territori tra i più selvaggi al mondo. Visitare le attrazioni vicine, come le Grotte Milodon e la cittadina di Puerto Natales, dove è possibile interagire con la gente del posto e quindi cogliere gli aspetti della vera Patagonia; senza dimenticare la possibilità di esplorare Torres del Paine e scoprire perché è uno dei parchi nazionali più straordinari del mondo. Al The Singular Patagonia si vive  un’esperienza completa fatta di vera Patagonia.

In corrispondenza con la ricchezza e la bellezza dell’edificio e dei dintorni, anche i piatti della cucina dello chef Laurent Pasqualetto, sono un vero patrimonio della regione. L’utilizzo di ingredienti  di produzione locale, come la lepre della Patagonia, l’agnello, il granchio sudamericano, le fragole bianche, il rabarbaro, le alghe ed il miele,  tenteranno il palato di ogni commensale del ristorante del The Singular Patagonia. Lo Chef Pasqualetto ri-immagina le pietanze tradizionali e le ricette regionali però rispettando pienamente la cultura del territorio e la ricchezza dei suoi prodotti. A completamento dei deliziosi piatti che escono dalla cucina, si può scegliere tra una varietà di vini provenienti dai diversi vitigli cileni.

Nonostante le sue origini rustiche, The Singular Patagonia rappresenta il lusso moderno. Con un rapporto personale-Ospiti, due ad uno, un team di guide dedicate altamente qualificate, una premiata brigata di cucina e i più alti comfort disponibili, ogni Ospite sarà coccolato e seguito passo passo. The Singular Patagonia vanta: mobili artigianali su misura, una ECO-SPA, il meglio in fatto di cibo e vino ed un personale totalmente dedicato a fornire un servizio personalizzato.

L’hotel è situato nella Patagonia cilena sulle rive del Señoret Canale, a 5 minuti di auto dalla città di Puerto Natales. Situato in posizione strategica alla fine dell’Ultima Esperanza, è il luogo ideale per intraprendere escursioni nei luoghi più remoti della regione, attraverso il Parco Nazionale Torres del Paine, confondendosi con la gente per conoscere le loro usanze, visitando ranch e industrie locali dove i pionieri di una volta hanno iniziato a lavorare, visitando i fiordi con barche a vela e molto altro ancora.

The Singular Room

Le The Singular Room sono circa sui 45 mq ed hanno una finestra che domina i fiordi della Patagonia. Questa crea l’ambiente ideale per connettersi con la Patagonia autentica. Ogni stanza è fornita di dettagli unici come una splendida vista dei fiordi della Patagonia, un ambiente tranquillo, eleganti decorazioni di interni con mobili tradizionali di lusso, un grande letto disegnato per un sonno profondo e confortevole, una zona salotto, un ampio bagno con vasca e doccia separate, TV satellitare e minibar.

The Singular Suite

Le The Singular Suites sono spaziose circa 70 mq e da esse si può avere il privilegio di godere dei fiordi della Patagonia del capo di ultima speranza, attraverso le grandi finestre che sono all’interno di queste eleanti suite. L’arredamento è impeccabile ed è stato progettato includendo un puff squisitamente imbottito, dove affondare dentro e guardare fuori il paesaggio senza tempo. Oppure l’affascinante scrivania in legno, ideale per scrivere cartoline o leggere il giornale per cogliere degli aspetti curiosi della Patagonia. E naturalmente, il letto incredibilmente confortevole per un sonno riposante, che aiuta a ricaricare le energie per le avventure dei giorni a venire. Ogni dettaglio è stato considerato fin nei minimi particolari. Anche il soffitto di cemento liscio aggiunge un elemento riflessivo per la stanza, un richiamo alla bellezza della semplicità e dell’importanza del patrimonio industriale che fu ai suoi tempi, l’intero stabile. L’ambiente di queste splendide suite sono di lusso, un lusso semplice.

The Singular SPA

Circondato da fiordi, ghiacciai ed un’incomparabile bellezza, la The Singular SPA offre un’esperienza di benessere ispirata dall’origine della parola SPA, Salut Per Aqua. Viziare l’Ospite, in una giornata intera trascorsa nell’ECO-SPA di The Singular, dove la natura si connette con l’uomo, quindi piante organiche e frutti naturali sono utilizzati per estratti di olio e creme idratanti che vengono utilizzati per trattamenti di piacere. La The Singular SPA è dedicata al completo benessere terapeutico degli Ospiti, grazie al centro benessere olistico ed alla sauna e bagno turco.

Servizio di Transfer Privato

Il The Singular Patagonia offre un servizio di transfer privato da e per Punta Arenas o El Calafate.

Meeting

Una sala meeting, per un massimo di 100 persone, è disponibile per qualsiasi tipo di evento che si intende organizzare in un ambiente unico ed affascinante.

Premi

N.1 Top 25 Hotels in Chile 2015” – ricevuto da Trip Advisor Traveler’s Choice Awards
N°6 Top 25 Hotels in South America 2015” – awarded by Trip Advisor Travelers’ Choice Awards
N°1 Top 25 Hotels in Chile 2014” – awarded by Trip Advisor Travelers’ Choice Awards
N°9 Top 25 Hotels in South America 2014” – awarded by Trip Advisor Travelers’ Choice Awards
N°1 Top 25 Hotels in Chile 2013” – ricevuto da Trip Advisor Travelers’ Choice Awards
N°3 Top 25 Hotels in South America 2013” – ricevuto da Trip Advisor Travelers’ Choice Awards
Winner for Best All Inclusive Hotel 2012” – ricevuto da Fodor’s 100 Hotel Awards
Condé Nast Traveler’s Hot List 2012” – ricevuto da Condé Nast Traveler
Best New Hotels 2012” – ricevuto da Travel and Leisure It List
Best New Adventure Lodge 2012” – ricevuto da Outside Magazine
Honorable Mention 2012” – da Travel & Leisure Design Awards

News

Storia:

L’hotel è situato all’interno del ex “Frigorifico Puerto Bories”, un impianto post-vittoriano di surgelamento, costruito nel 1915. Il complesso industriale è stato originariamente costruito dalla “Sociedad Explotadora de Tierra del Fuego” per conservare ed esportare carni congelate verso l’Europa. Gli allevamenti di pecora sono presenti in tutta la Patagonia, e questi animali sono arrivati qui attraverso le Ande in Argentina. La fabbrica è stata in funzione per 70 anni, generando lavoro e contribuendo allo sviluppo della regione. Dopo un lungo periodo di abbandono, l’edificio è stato riportato al suo antico splendore ed è stato dichiarato Monumento Nazionale nel 1996.

Nel 2015, si celebra il 100° anniversario del completamento del Frigorifico Bories, l’edificio che sarebbe poi diventato The Singular Patagonia. Quando è stato inaugurato dieci anni fa, il Frigorifico era l’epicentro di questa regione. A quel tempo pionieri provenienti da tutta Europa e Sud America venivano qui per lavorare in questo nuovo impianto di stoccaggio a freddo. Successivamente i pionieri si stabilirono e formarono delle famiglie. Hanno costruito una città, Puerto Natales, che ora è il cuore della provincia di Última Esperanza e tutta la comunità orbitava intorno al Frigorifico. E’ difficile credere che questo anniversario quasi non accadeva. L’impianto di stoccaggio a freddo ha cessato la propria attività una volta che diminuì la domanda e per molti anni l’edificio fu lasciato al suo destino. Sembrava che fosse destinato ad una demolizione. Poi, Johnny MacLean Frasier, uno dei pronipoti dei lavoratori originali dello stabilimento salvà l’edificio dalla demolizione mediante l’acquisto. Essendo cresciuto intorno al Frigorifico, voleva essere sicuro che questo pezzo di storia della Patagonia fosse preservato. Il suo lavoro alla fine ha pagato quando l’edificio è stato dichiarato monumento nazionale nel 1996. Il signor MacLean Frasier sapeva che l’edificio non poteva rimanere un monumento inattivo e così con la famiglia Salhi-Lecaros, stessi discendenti dei coloni che lavorarono presso l’impianto di stoccaggio a freddo, iniziarono ad avere in mente di creare un hotel di lusso. Il resto, come si dice, è storia. Hanno costruito l’hotel utilizzando le strutture originali e conservando gran parte dei macchinari dell’impianto di stoccaggio a freddo in loco. E così che tutto si trova ancora oggi, un secolo dopo: un omaggio al passato orgoglioso della Patagonia ed un esempio di quanto possa essere brillante il futuro di ciascuna cosa. Ecco in direzione di altri 100 anni.

Clima:

Stagioni diverse portano diversi vantaggi, in generale però, le migliori temperature sono nel periodo estivo, la primavera è il momento migliore per ammirare la flora, ed in autunno e inverno, i tramonti e le albe sono sorprendenti. La temperatura media annuale è di 6°/7° C. In estate la temperatura varia tra i 13º C ed i 20º C mentre in inverno la temperatura media è di 1° C. Può essere ventosa la Patagonia, soprattutto in estate. La velocità media del vento è di 15/20 chilometri orari; In estate la velocità del vento può arrivare ad una media di 120 chilometri all’ora o superiore, quindi è importante tenere presente questo durante la pianificazione del proprio viaggio.

Singular Restaurant

In corrispondenza con la ricchezza e la bellezza dell’edificio e dei dintorni, anche i piatti della cucina dello chef Laurent Pasqualetto, sono un vero patrimonio della regione. L’utilizzo di ingredienti  di produzione locale, come la lepre della Patagonia, l’agnello, il granchio sudamericano, le fragole bianche, il rabarbaro, le alghe ed il miele,  tenteranno il palato di ogni commensale del ristorante del The Singular Patagonia. Lo Chef Pasqualetto ri-immagina le pietanze tradizionali e le ricette regionali però rispettando pienamente la cultura del territorio e la ricchezza dei suoi prodotti. A completamento dei deliziosi piatti che escono dalla cucina, si può scegliere tra una varietà di vini provenienti dai diversi vitigli cileni.

El Asador

La vecchia officina del fabbro è ora un autentico ristorante barbecue all’aperto. Mantiene la sua struttura originale e mostra ancora la vecchia macchina di forgiatura che era stata venduta dalla società londinese Pooley & Sons. Questa macchina usava una volta il fuoco, per creare utensili o pezzi di ricambio in ferro, che erano poi modellati con le incudini. Lo scopo del nuovo ristorante è mantenere l’atmosfera del fabbro e la sua autenticità. Con circa 40 posti a sedere, El Asador è la novità in fatto di ristorazione, dove l’Executive Chef Laurent Pasqualetto ed il suo team si cimentano in piatti invitanti e gustosi. Il ristorante ruota attorno alla griglia posta sopra la legna che arde, dove le carni di agnello, di guanaco, di coniglio e di manzo sono cotte insieme ad altre prelibatezze, tipiche della Patagonia.

Bar

Fai un salto al bar del The Singular Patagonia anche per solo chiacchierare sotto le luci calde del lounge. I barman sono sempre a disposizione per creare uno dei loro speciali drink.

Sia per gli amanti della adrenalina che per i più tranquilli amanti della natura, c’è sempre qualcosa da fare per tutti al The Singular Patagonia. Con oltre 20 diverse escursioni, con svariati gradi di difficoltà, è possibile navigare i corsi d’acqua con una barca privata, far trekking tra iceberg e cascate all’interno di Torres del Paine, gustare un pranzo al sacco su di una riserva privata o semplicemente mettere alla vostra le vostre abilità culinarie, partecipando ai corsi di cucina dell’hotel. Di seguito alcuni esempi di escursioni disponibili presso il The Singular Patagonia.

Trekking Sierra Baguales – Questa escursione è altamente consigliata per chi cerca di staccare la spina per un giorno intero. Partendo dall’hotel, scoprirete una delle più selvagge, mistiche e remote zone del territorio di Ultima Esperanza, come Estancia Cerro Guido, Estancia Las Cumbres e altri. Una vera avventura da pioniere.

Scoprire Torres del Paine National Park – Il Torres del Paine National Park fa parte del National System of the Protected Wildlife Areas del Cile. E’ sito a circa 154 km da Puerto Bories e regala un viaggio emozionante tra la tipica flora e fauna della Patagonia.

Sailing intorno ai fiordi – Approfitta dell’opportunità di ammirare i fiordi ed i ghiacciai di Balmaceda e Serrano in barca a vela.

Trekking Mylodon Caves – La Mylodon Cave si trova a circa 25 km a nord est di Puerto Natales. Le grotte sono considerate tra le più antiche della Sud della Patagonia, tant’è che sono il importante sito archeologico e paleontologico della regione. Forniscono la prova di presenza umana databile al 12.000 A.C. associata all’estinto Mylodon.

Trekking e watching Andean Condors – La Laguna Sofía e il Cerro Benítez si trovano a 24 km da Puerto Bories. Trattasi di una scogliera dove si fermano i condor che dominano Laguna Sofía.

Fly fishing Patagonia – Le incontaminate acque della Patagonia cilena sono considerate uno dei migliori posti al mondo per la pesca a mosca. Queste acque vergini, nate dal grande ghiacciaio del sud, ospitano una vasta  specie di pesci. Specie che includono il Salmo Trutta o trota marrone, la trota Brook o “Fontinalis”, la trota iridea, il salmone Chinook, il salmone atlantico, il salmone argentato e pesci endemici come il Peladilla.

Trekking alla base di Torres del Paine – Torres del Paine sono giganteschi monoliti di granito, che nel tempo hanno subito l’erosione dai ghiacciai, dai fiumi e dal vento.

Km 5 Norte Puerto Bories
6160000, Puerto Natales (Cile)
patagoniareservas@thesingular.com | thesingular.com/patagonia

Pecore, le regine di Puerto Bories

Puerto Bories è stata nominata così in onore di Carlos Bories, governatore di Magallanes dal 1898 al 1904, e si trova a 5 km a nord di Puerto Natales, sul lungomare di Last Hope Sound. E’ stato qui che alla fine del 19° secolo, i pionieri europei hanno scelto di sviluppare un grande impianto di lavorazione della carne. Questo vecchio impianto di stoccaggio a freddo è stato recentemente restaurato e trasformato da The Singular Hotels in un hotel di lusso, The Singular Patagonia. Prendiamo in considerazione alcuni fatti storici importanti che ci permetteranno di capire il processo di sviluppo della zona e la storia della popolazione della Patagonia cilena. La regione si chiama “Magallanes“, in memoria di Ferdinando Magellano, un navigatore portoghese al servizio della Spagna, che nel 1520 scoprì il passaggio di mare tra gli oceani Atlantico e Pacifico attualmente chiamato “Stretto di Magellano” ed è lungo la costa che si trova la città di Punta Arenas, capitale della regione .

Trentasette anni dopo, nel gennaio 1557, spagnoli guidati dal capitano Juan Ladrilleros hanno esplorato questa zona durante la ricerca per l’ingresso occidentale dello Stretto di Magellano dall’Oceano Pacifico all’Oceano Atlantico, ed introducendosi all’interno delle acque del guado di fronte all’attuale hotel, chiamarano questo passaggio “Last Hope” (Ultima Esperanza), come lo era la loro ultima speranza di trovare lo Stretto di Magellano da ovest a est. Nel diario del capitano fu registrato uno scenario impressionante che andava a proporsi ai suoi occhi, ma rendendosi conto che questo non era il passaggio che cercava, fu costretto a tornare indietro e continuare le sue esplorazioni verso la ricerca dello stretto, più a sud. Per i successivi 300 anni, della Patagonia non si avranno notizie; nessun interesse verso di essa, nascerà dagli imperi dominanti in scena a quei tempi ma soltanto da pochi coraggiosi marinai, che arrivavano dall’Europa, che osavano affrontare la furia del mare del sud. Nel 1843, la Repubblica indipendente del Cile prende possesso dello Stretto di Magellano e fonda Punta Arenas nel 1848. Nel corso dei decenni successivi un significativo numero di immigrati soprattutto svizzeri, tedeschi, inglesi, italiani, spagnoli e croati arrivarono in cerca di una vita migliore per se stessi e per le loro famiglie, soprattutto attratti dagli allevamenti di pecora,  fiorente industria della Patagonia. Questa industria prese piede nella regione nel 1877, quando l’allevatore britannico Henry Reynard ha introdotto con successo 300 pecore dalle isole Falkland. []

___________________________________________________

3 Hotel per scoprire il Cile

Il Cile è famoso per i suoi paesaggi remoti ed è una delle mete più amate perché grazie a diversi hotel situati in tutto il suo territorio, offre ai viaggiatori la possibilità di visitare il paese più incontaminato del mondo, con le sue bellezze che lasciano senza fiato, senza però sacrificare il lusso. Di seguito tre hotel che offrono un mix di avventure nel deserto, tintarella sulla spiaggia e relax in Patagonia:

Destinazione Deserto

L’Atacama è sito nel nord del Cile ed è il luogo più arido del pianeta ed uno dei deserti più vietati al mondo. Ma chi desidera l’avventura deve assolutamente venire qui per affrontare imponenti dune, le cime più alte delle Ande, avvistare gli stormi selvatici di fenicotteri, visitare le sorgenti calde nascoste in profondi crepacci ed infine essere testimone della bellezza imprevedibile dei geyser d’alta quota.

Dopo tutta questa avventura, è bello sapere che si può sempre tornare nel proprio hotel di lusso come l’Alto Atacama Hotel (foto sopra), sito appena fuori la città di San Pedro de Atacama, per un po’ di meritato riposo e relax. L’hotel è il risultato degli umili sogni di una famiglia cilena, ispirato dalla magnificenza di questa terra che sembra arrivare da un altro mondo.

L’hotel dispone di 42 camere che sono allo stesso tempo minimal ed invitanti. Tutte hanno un terrazzo privato progettato in un elegante stile rustico arricchito da artigianato locale. Le camere si differiscono per dimensioni e posizione, con le Tilo Room che godono di una posizione privilegiata con patio e vista sulla laguna. Sono le camere più ampie e sono dotate di una doccia esterna aggiuntiva situata nel cortile privato. Tutte le camere sono dotate di terrazza privata, ideale per godersi un buon libro o semplicemente èer rilassarsi ed ammirare le viste sui giardini e sulle montagne. Tutte le camere sono il luogo ideale per assorbire il colore ed il silenzio della valle. Gli ospiti possono rilassarsi nelle piscine all’aperto o pianificare un trattamento benessere presso la Puri Spa, dove, come punta di diamante, viene proposto il Sabay Massage, volto a promuovere la vita e la longevità, eseguito con le “pindas,” sacchetti pieni di oli, essenze di noci ed erbe, che vengono applicati come pietre calde per tutto il corpo. []

Other Hotels