Kristiania Lech

  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech
  • Kristiania Lech

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
loading...
yes
1530403200
1
1
it
1
1
1
1
multiple
no
0
0
no
no
below

Il Kristiania Lech guardandolo all’esterno, è uno chalet tradizionale, ma all’interno rivela una collezione d’arte contemporanea e camere arredate individualmente incentrati totalmente su opere d’arte. Othmar e Irmgard Schneider hanno aperto questo boutique hotel nel 1968 e l’atmosfera al suo interno è stata sempre di retreat privato. Dispone di 29 camere e suite esclusive, una cucina gourmet e la genuina ospitalità austriaca. Si trova a Lech am Alberg, località rinomata per lo sci con i suoi 170 chilometri di piste che scendono a valle.

Il boutique hotel Kristiania Lech è situato sulla collina a sud del villaggio di Lech, a pochi passi dalle piste di sci e dai negozi esclusivi di questa elegante località alpina. Con le sue pareti ricche di ricordi della carriera sciistica del proprietario Othmar Schneider, vincitore di due medaglie olimpiche, questa piccola struttura piena di famose opere d’arte contemporanee ed arredi antichi e classici regionali, può essere benissimo catalogata come se fosse un museo. Sin dalla sua apertura, l’arte ha svolto un ruolo fondamentale nella storia di questo boutique hotel. La storia di Kristiania inizia nel 1952, quando Othmar Schneider vinse una medaglia d’oro per lo slalom ed una medaglia d’argento per lo sci alpino ai Giochi Olimpici Invernali di Oslo. Ha continuato a proseguire una carriera internazionale come direttore della scuola di sci di Boyne-Mountain, Michigan, e a Portillio in Cile. Al suo ritorno a Lech, ha costruito il Kristiania su in una delle zone principali di Lech. Al Kristiania, l’obiettivo principale è quello di offrire una casa confortevole a tutti gli Ospiti che amano la montagna, accompagnando il soggiorno con stile e privacy. Il suo stile ed il suo fascino unico sono le caratteristiche distintive del Kristiania. Ospitalità austriaca, servizio impeccabile e un’atmosfera conviviale sono elementi imprescindibili del Kristiania Lech.

Coccolare i propri Ospiti è una tradizione al Kristiania Lech. Privilegiano un servizio attento ed una cucina raffinata con le fonda le sue radici nelle tradizioni austriache. Il ristorante Kristiania à la carte gode dell’ambiente ideale per una raffinata cucina classica, mentre il Kaminzimmer con il suo camino, è stata progettata per un pranzo informale ed un’atmosfera rilassata.

L’hotel si trova a breve distanza dal centro, a pochi passi dalle piste da sci, vicino alla pista di sci di fondo che va verso Zug, e gode di una meravigliosa vista sulle Alpi. Lech, la culla dello sci moderno, è uno dei comprensori sciistici più noti al mondo. Eppure ha mantenuto il fascino di una classica stazione di sport invernali. Grazie alla conservazione del paesaggio naturale e del villaggio tradizionale,  Lech è ancora definita una delle migliori stazioni sciistiche del mondo e sebbene Lech tenga il passo con le modernità dei giorni nostri, riesce ancora a preservare il fascino del suo carattere originale.

Single Room

Le Single Room offrono un’eleganza classica arredata con mobili antichi ed opere d’arte. Le camere sono situate al 1°, 2° e 3° piano e dispongono di vista sul villaggio o sulle montagne. Hanno wifi gratuito e dotazioni di lusso firmati Kristiania. Le dimensioni vanno dai 18 ai 25 mq, con un letto matrimoniale e su richiesta è possibile prenotare una camera con un balcone o una camera comunicante con le altre dell’hotel.

Double Room

Le Double Room sono state progettate su misura con arredi eleganti, mobili antichi ed opere d’arte. Le dimensioni delle camere variano dai 25 ai 30 mq e sono dotate di amenities Kristiania, wifi gratuito, un letto matrimoniale o due letti singoli ed una vista mozzafiato sulle Alpi austriache o sul villaggio di Lech.

Junior Suite

Camere spaziose con un distintivo accento austriaco, dove il fulcro della camera è un originale display elegante di arte contemporanea. Le Junior Suite variano dai 35 ai 40 mq e dispongono di un letto matrimoniale o due letti singoli, wifi gratuito e amenities Kristiania. Su richiesta è possibile prenotare una camera con un balcone o una camera comunicante con le altre presenti in hotel.

Suite

Le suite sono situate al tra il 1°, 2° e 3° piano ed offrono una vista mozzafiato sulle alte vette delle Alpi o sul pittoresco paese di Lech. Esse dispongono di un letto matrimoniale ed hanno una dimensione di circa 50 mq. Inclusi wifi gratuito ed amenities Kristiania.

Deluxe Suite

Situata al secondo piano, la Deluxe Suite dispone di un camino con una magnifica vista sulle alte vette che circondano la valle. Questa suite di 60 mq, è moderna ed è arredata in modo accogliente con mobili antichi, originali opere d’arte contemporanee, letto king size con belle lenzuola egiziane, copriletto in cashmere ed una testata artigianale austriaca.


Penthouse Suite

La Penthouse Suite è situata all’ultimo piano con una vista assolutamente unica sul Lech ed offre alloggio per un massimo di quattro persone. La Penthouse Suite è grande circa 100mq e gode di zona soggiorno e zona pranzo separata. E’ arredata con gusto, con mobili antichi, originali opere d’arte contemporanee e preziosa illuminazione. Dispone di due camere matrimoniali e due bagni. Per il massimo del lusso si consiglia di prenotare  la Penthouse Suite comunicante con una Junior Suite.

Ski Concierge

Lo Ski Concierge permette agli Ospiti di personalizzare completamente l’intero itinerario della vacanza sulla neve fin dal principio. Questo processo di personalizzazione della vacanza, inizia prima dell’arrivo degli Ospiti per telefono, fax o e-mail e continua quando lo Ski Concierge incontra gli Ospiti all’arrivo in hotel. Lo Ski Concierge è in grado di costruire l’intera vacanza sulla neve in base alle esigenze individuali dei clienti, come per esempio la prenotazione di skipass, di un maestro di sci privato, di noleggio attrezzature, arrangiamento di trasferimenti per l’intera famiglia e così via.

Ski Butler

Ogni giorno gli Ski Butlers si prendono cura di ogni Ospite, aggiornandolo delle condizioni atmosferiche ed offrendo loro consigli di come trascorrere la giornata tra le piste da sci. Gli ospiti del Kristiania Lech non devono preoccuparsi della loro attrezzatura l’hotel offre ad ogni sciatore un comodo armadietto coperto a Strolz. Armadietti che includono asciuga scarponi, scaffali e un sacco di spazio per i vostri sci e snowboard.

Boot Butler

Il Boot Butler si prende in carico degli scarponi degli sciatori dopo una giornata sulle piste. Si prende cura delle attrezzature e prepara gli sci e gli scarponi assicurandosi che siano caldi ed asciutti per un altro giorno sulle piste.

Ski Nanny

Il programma Ski Nanny è progettato per introdurre bambini da tre anni in su al divertimento dello sciare e di stare all’aria aperta in inverno. La Ski Nanny è disponibile per tutti gli Ospiti, i cui figli partecipano alla scuola di sci di Lech. Ogni giorno, la Ski Nanny è disponibile ad accompagnare e trasportare i bambini alla scuola di sci, aiutarli con i loro attrezzi, consentendo ai genitori di organizzare tranquillamente la loro giornata in montagna. Alla fine della giornata, la Tata va a riprendere i bambini alla scuola di sci e li riporta al Kristiania Lech, dove possono rimanere nell’area Lounge dove gustare Munchies e cioccolata calda.

The Reading Butler

Non c’è nulla come leggere un buon libro in vacanza, alcuni possono anche dire che è un rituale. E’ stato anche detto che il presidente Obama ha organizzato una settimana di vacanza estiva con la sua famiglia, nella quale era necessario leggere cinque libri. Nel caso in cui non avessi avuto il tempo di fermati in libreria o all’edicola dell’aeroporto oppure non avessi avuto spazio in valigia, il The Reading Butler di Kristiania Lech offre una biblioteca ricca di libri di tante lingue e tanti generi. Una selezione personale di libri fatta dall’Ospite, viene consegnata in camera all’arrivo.

The Bath Butler

Affaticato da una lunga giornata sulle piste? Il The Bath Butler fornisce coccole private all’interno della propria camera d’albergo, in quanto gli Ospiti possono lasciarsi andare in un’intima esperienza rilassante grazie alle vasche idromassaggio personali, che verranno preparate appositamente per loro, su indicazioni dell’Ospite stesso. Un terapeuta SPA prepara un bagno caldo in vista del vostro arrivo, mentre il bagno sarà illuminato con candele aromatiche che aggiungeranno eccezionali odori a questa esperienza sensoriale olistica.

Pet Services

Gli Ospiti che viaggiano con i loro cani possono regalare anche ai loro migliori amici, una vacanza rilassante. Il programma pet include un comodo letto, così come cibo ed acqua ed un kit esclusivo di comfort firmato Kristiania Lech Dog Treats con l’aggiunta di una nota personale di benvenuto direttamente dai golden retriever di Kristiania Lech, Bruno ed Arthur. Direttore del Doggy Relations, Bruno ed Arthur, offrono speciali mappe con sentieri dog-friendly intorno all’hotel ed altresì ulteriori informazioni utili su servizi, camminate, uffici veterinari e boutique per animali domestici.

The Seventies SPA

The Seventies SPA, dove candele profumate e fiori freschi creano un’atmosfera confortevole, offre trattamenti SPA che soddisfano i vari obiettivi personali di relax, ringiovanimento della pelle e recupero energie muscolari dopo  una giornata di sci. Un classico viaggio sensoriale della The Seventies SPA inizia con un elisir di erbe che ripristina le energie, per poi passare  alla zona termale con le docce sensoriali, le acque spumeggianti della vasca idromassaggio, la sauna aromatica e la sala serenità. A disposizione degli Ospiti, il Kristiania Lech offre la possibilità di usufruire gratuitamente di una SPA più ampia, in uno degli hotel di Lech, sito a pochi passi dal Kristiania.


Cantina dei Vini

La cantina del Kristiania Lech è l’orgoglio e la gioia di Irmgard Schneider. Qui più di 300 etichette in 7.000 bottiglie sono conservate nella roccia della cantina: una ricca scelta di ottimi vini austriaci che sono in compagnia a classici internazionali come Château Lafitte Rothschild, Puligny-Montrachet, Brunello Biondi Santi, Tignanello e Sassicaia.

Premi

Best of award of excellence 2012” – ricevuto da Wine Spectator
Best Hotel of the World 2009/2010” – ricevuto da Small Luxury Hotels of the World

News

Auenfeldjet, un sogno divenuto realtà:

Hannes Schneider, nato a Stuben am Arlberg, rivoluzionò la tecnica dello sci con la scuola di Arlberg; Nel 1937 in Austria è stata costruita la prima sciovia verso Zürs e ad Galzigbahn St. Anton è stato posto il primo cavo della funivia. Tali pionieri assicurano che la regione divenne nota come la culla dello sci alpino non solo in Austria ma anche al di fuori dei confini. Un nuovo capitolo della storia di questa innovazione è stato scritto nella stagione invernale 2013/14: con il Auenfeldjet, il primo esempio di collegamento tra due aree sciistiche. L’ idea di collegare le aree sciistiche di Lech Zürs e Warth-Schröcken non è nuova, perché già nel 1972 il quotidiano Vorarlberger Nachrichten aveva pubblicato un articolo sulla creazione di un’ascensore tra Lech e Saloberkopf. Una seggiovia che correva verso Lech, partendo da  Auenfeld e passando tramite Gaisbühlalm e Weibermahd, e quindi creando un collegamento tra Bregenzerwald e Lech/Zürs. E’ 41 anni dopo, con l’Auenfeldjet, il sogno sta diventando realtà: Lech Zürs e aree sciistiche Warth-Schröcken, saranno collegate tramite l’Auenfeld.

Migliorare la gamma di servizi per gli sport invernali cercando di interferire il meno possibile con la natura per un minimo, è l’obiettivo di questo importante progetto. L’Auenfeldjet collega due aree sciistiche, creando così la più grande area sciistica nel Vorarlberg, con un totale di 47 impianti di risalita e funivie e 190 km di piste. Se si considera St. Anton, St. Christoph e Stuben, che possono essere raggiunti via di Lech, la gamma dei servizi è ancora più grande con 94 impianti di risalita e funivie e 340 km di piste. Questo pone Arlberg alla pari con le più grandi località sciistiche del mondo e aumenta la diversità per tutti gli appassionati di sport invernali. Le aree sciistiche collegate di Lech Zürs e Warth-Schrocken offrono piste con diversi gradi di difficoltà, adatte anche per gli sciatori più ambiziosi, così come per coloro che sono sulla pista, esclusivamente per  un divertimento senza pretese. Gli sciatori di Warth-Schrocken possono completare anche il leggendario anello bianco, raggiungendo St. Anton, St. Christoph e Stuben. Gli appassionati di sport invernali da Lech Zürs possono arrivare fino a Schrocken via Saloberkopf ed il lago Korber nonché a Warth attraverso la base del Warther Horn. Ciò significa che gli sciatori e snowboarder ad Arlberg hanno la possibilità di accedere a numerose piste, per tutti i gusti, godendo di una vasta gamma di servizi e determinate condizioni di neve della zona, estremamente affidabili.

Quando andare:

La regione dell’Arlberg non è solo incredibile per gli sport invernali ma offre anche grandi opportunità nelle altre 3 stagioni. In cima alla lista: lo sci naturalmente. Sciare unisce le pendici di Lech, Zürs, Stuben, St. Anton, St. Christoph, Oberlech, Warth, Schröcken, Pettneu e Klösterle / Sonnenkopf in uno dei comprensori sciistici più diversi del mondo ed uno dove la neve è praticamente garantita, tra l’altro . Nel mese di gennaio, un certo numero di sciatori tentano una gara di distanza, la più lunga del mondo, la The White Ring, salendo a 5.500 mt di altezza per poi scendere senza stop ben 22 km divisi tra piste. In primavera, la spessa coltre di neve comincia lentamente a sciogliersi, le giornate si allungano e diversi festival ed eventi sportivi arrivano sulla scena per segnare la fine dell’inverno. In estate la natura incontaminata diventerà il vostro campo di allenamento personale, direttamente a domicilio. Una visita in estate significa anche diverse feste tradizionali ed eventi sportivi combinati a proiezioni, festival musicali ed artistici sparsi in tutto il territorio. Da fine settembre a novembre, le zone più alte delle Alpi si preparano per l’inverno. Le giornate si accorciano, le temperature scendono ed il bestiame ritorna dai prati alpini prima che la neve inizi nuovamente a fioccare. Per i villaggi della regione dell’Arlberg questo significa un po’ di calma. Questa stagione più tranquilla è anche un ottimo momento per avventurarsi in escursioni.

Kristiania à la Carte

Eleganza classica ma seducente. L’eleganza della cucina austriaca portata alla perfezione. Nelle tre sale del ristorante Kristiania à la carte sarete coccolati secondo tutte le regole di ospitalità austriaca. Dotato di un’ambiente elegante, fornito di un’esclusiva collezione privata di arte internazionale, gode di una vista incomparabile su Lech.

Kaminzimmer

Autentica. In un’atmosfera rilassata ed elegante di fronte ad un camino. Un’esperienza culinaria per tutti gli Ospiti. Eccellenti piatti fatti con ingredienti  di prima classe, per una reale esperienza gourmet. I vini della cantina creano un’importante combinazione tra cibo e bevande.


Bar Lounge

Il Bar del Kristiania è sinonimo di intrattenimento con stile. Il Bar Lounge offre una vista unica sul Rote Wand ed il suo interno è accuratamente decorato in pieno stile Kristiania con l’aggiunta di un pianoforte a coda Steinway. Il Bar Lounge è il luogo di incontro per un cocktail prima e dopo cena, accompagnati da piccole prelibatezze create dalla cucina.

Maestro di Sci Privato – Un maestro di sci privato vi aiuterà a vivere  un’esperienza di sci a tutto tondo, tra piste, percorsi e tanto altro.

Deer Watching – Godete da vicino la vista degli animali selvatici della zona. Cervi, caprioli e molte altri animaili. Sarà possibile osservare gli animali mentre si cibano o addirittura arrivare a toccarli. Nel bel mezzo di uno  scenario alpino mozzafiato, potrete gustare un buon bicchiere di vino caldo speziato, una tazza di tea o un bicchiere di champagne.

Fitness & Sport – La palestra Kristiania è all’aperto. La pista di cross country è nella pittoresca valle Zugertal. La filosofia sportiva del Kristiania si concentra sull’attività all’aria aperta. Una selezione di scarponi e scarpe neve, sono disponibili per l’uso esclusivo degli Ospiti come altresì un percorso cardio-training visto in maniera diversa.

Omesberg 331
6764
Lech am Arlberg, (Austria)
info@kristiania.at | kristiania.at

L’arte secondo Schneider

Una volta superata la soglia della porta d’ingresso, è evidente che l’occhio attento di Irmgard Schneider per il design ed il colore, ha creato un’ambiente che abbaglia i visitatori , offrendo una splendida serie di luoghi e di esperienze. Il suo amore per l’arte moderna e contemporanea è anche evidente in tutto l’albergo. Per quasi quattro decenni, la filosofia della signora Schneider è stata semplice, “il Kristiania Lech dovrà essere un centro culturale dove si può coesistere tra l’arte”. Questa passione è stata tramandata alla signora Schneider, dall’amore di sua madre verso l’arte che altrettanto sta cercando di passarla alle sue figlie, Gertrud e Susanne. Oggi, la raccolta del Kristiania Lech si compone di oltre 200 dipinti contemporanei, sculture, stampe originali e arazzi di artisti sia emergenti che già affermati come Max Cole, Roy Lichtenstein, Max Bill e Sam Francis. Le opere riflettono la visione dell’artista e richiamano i diversi movimenti artistici più significativi dell’arte contemporanea tra cui il Concettuale, la Pop Art, la Concrete Art, l’Espressionismo Astratto e tanti altri.

Questa splendida collezione ha trasformato la sala principale del Kristiania Lech in una galleria che può senz’altro rivaleggiare con quelle delle grandi città metropolitane ed impressionare anche i collezionisti più prestigiosi. La sala da pranzo dell’hotel, suddiviso in tre sezioni, presenta una collezione di antichità mozzafiato e opere d’arte originali di artisti contemporanei. Una collezione fatta di dipinti, sculture, opere su carta e tecniche miste. L’elegante Rote Bar si trova nella parte posteriore dell’hotel, dove un invito glamour après-ski si svolge ogni sera. Il color morbido delle pareti, i tendaggi di seta progettati su misura, i divani in velluto caldo, la Jugendstil viennese, le lampade italiane artigianali in legno e tante opere d’arte originali riempiono le pareti. Nel Rote Bar trovasi un dipinto di Sam Francis, noto per le sue immagini luminose e sorprendenti basate su principi chiave di astrattismo ed espressionismo. Le sue opere si trovano in sedi prestigiose come il Museo d’Arte Moderna e la Tate Gallery. []

___________________________________________________

Gli anelli di Lech Am Arlberg

Lech am Arlberg, il piccolo villaggio alpino austriaco, sarà una piacevole sorpresa per tutti coloro che visiteranno la Svizzera e l’Austria. Una strada panoramica di circa due ore e mezza sul Arlberg Express Bus dall’aeroporto di Zurigo da dove godere di un brillante panorama. È interessante notare che è stata fondata nel 14° secolo dai migranti Walser che arrivavano da uno dei cantoni svizzeri. Le cime maestose, i laghi cristallini e l’architettura caratteristica sono semplicemente accattivanti. Gli sciatori di tutto il mondo conoscono benissimo questo resort frequentato da ricchi e famosi come la principessa Diana, i reali di Olanda e di Giordania e l’attore Tom Cruise. Tale è il fascino di questo luogo che anche i non sciatori decidono di visitarlo e godere di escursioni in slitta trainata da cavalli, passeggiate nei boschi, visite alla Chiesa di San Nicola risalente al 14° secolo ed al piccolo museo che mostra lo stile di vita durante i giorni medievali.

Lo sci alpino è una priorità importante a Lech/Zuers am Arlberg. Per secoli Arlberg è stata famosa per essere la “culla dello sci alpino” e lancia un incantesimo su sciatori entusiastici anno dopo anno, inverno dopo inverno. Perché ad Arlberg la tradizione e modernità si incontrano. Una stazione sciistica con i più alti standard di comfort e 340 km di piste avventurose che alzano l’adrenalina degli sciatori anche più esperti e garantiscono una vacanza sugli sci assolutamente rilassata e variopinta, il tutto nel cuore di Arlberg. Con circa 300 hotel, garni, bed & Breakfast ed appartamenti per vacanze, troverete la giusta sistemazione per le vostre esigenze. Sia in inverno che in estate, sia che si alloggi in un accogliente pensione familiare o in un esclusivo hotel di lusso, come il Kristiania Lech, troverete un ambiente cordiale con l’unico obiettivo di coccolarvi e sorprendervi, durante tutto il soggiorno. Parlando di Kristiania Lech, è più di un hotel, più di una destinazione, il Kristiania Lech è uno stile di vita contemporaneo. Un design moderno premuroso è evidente non appena si varcano le porte del Kristiania Lech, con pezzi d’arte in diversi punti, tra cui più di 200 dipinti, sculture, stampe originali ed arazzi. Le 29 camere e suite sono decorate individualmente con colori caldi, tessuti personalizzati e mobili artigianali. Cioccolatini fatti in casa, un mini bar gratuito e connessione internet wireless sono alcuni dei tocchi di lusso del Kristiania Lech mentre la genuina ospitalità europea dello staff del Kristiania si farà sentire in ogni dettaglio, anche il più piccolo. []

Other Hotels