The Athenaeum Hotel & Residences

  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences
  • The Athenaeum Hotel & Residences

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
loading...
yes
1543622400
1
1
it
1
1
1
1
multiple
no
0
0
no
no
below

Nel cuore di Mayfair, il The Athenaeum Hotel & Residences è uno dei pochi hotel a cinque stelle a conduzione familiare di Londra e vanta una personalità orgogliosamente indipendente. Il nuovo look audace, frutto dell’ingegnosità di Kinnersley Kent Design, esprime perfettamente lo spirito della struttura, dalla sua spettacolare nuova lobby al salone con ampie vetrate che danno l’impressione di essere dentro a Green Park. La Kinnersley Kent Design ha realizzato uno straordinario equilibrio tra il sofisticato e l’accessibile, il classico ed il contemporaneo.

Un hotel privato sobrio dove sono garantiti discrezione e servizio di prima classe, il The Athenaeum ha subito una recente ristrutturazione al suo piano terra vedendo l’introduzione di ampie finestre alla rimodulazione della lobby a pianta aperta nonché con nuovi menù pensati dai fratelli Galvin, chef Michelin, che sono adesso al timone della cucina dell’hotel.

Sito su Green Park, il The Athenaeum Hotel & Residences offre un rifugio alla moda vicino a Buckingham Palace, Hyde Park e dei ristoranti e boutique dell’elegante quartiere di Mayfair. Offre 132 camere, 12 suite, 18 residenze ed una Penthouse Suite, che è orgogliosa della sua individualità. Il re-design è servito a rafforzare questa filosofia onorando il patrimonio dell’hotel con tutto quanto scelto accuratamente per completare e sottolineare il suo rinomato spirito. La proprietà è stata originariamente costruita nel 1850 come residenza privata che successivamente è diventata un Club Gentleman durante l’epoca vittoriana per poi trasformarsi definitivamente in hotel a cinque stelle, decenni più tardi. Le camere e le residenze offrono eleganti arredi in stile Londra con pezzi d’arte unici, stampe regali e mobili contemporanei. Le camere, suite e residenze con cucina, soggiorno e zona pranzo sono in stile contemporaneo ma accoglienti, senza fronzoli ma invitanti, pratiche ma eleganti. Ogni camera dispone di letti Hypnos, docking station Bose, macchine per il caffè Nespresso e grandi TV a schermo piatto. Sono perfette sia per viaggiatori d’affari come per le famiglie che soggiornano per una visita veloce o qualcosa di più.

Caldamente atteso è stato il nuovo ristorante Galvin at The Athenaeum e il The Bar at The Athenaeum. L’attesa era dovuta per l’arrivo per una prima collaborazione del genere dei fratelli Michelin, Chris e Jeff Galvin che sono al timone della cucina dell’hotel e che si occupano di tutti i momenti culinari della struttura, dalla prima colazione alla cena, passando per il tea pomeridiano, cene private ed il servizio in camera 24/7. Noti per la loro impeccabile cucina stagionale, gli acclamati ristoratori Chris e Jeff Galvin mettono in vetrina i loro piatti preferiti, insieme a quelli creati appositamente per il The Athenaeum, utilizzando prodotti coltivati in Gran Bretagna. Il The BAR ha una collezione di whisky, cocktail e un ingresso discreto da Down Street, con eleganti interni fatti su misura. All’esterno, la nuova terrazza è una delle poche sale da pranzo all’aperto su Piccadilly.

Gli ospiti hanno accesso alla palestra ed il centro benessere della struttura, che comprendono macchine cardio e attrezzature per l’allenamento del corpo e della mente. C’è anche un’area relax all’interno della REN Spa. I bambini sono i benvenuti in hotel in quanto c’è un concierge per bambini e molte delle residenze sono completamente attrezzate e  progettate per ospitare famiglie intere. Ultimo ma non meno importante la parete vivente che è un giardino verticale che va dal livello della strada all’attico del 10° piano.

Situato di fronte a Green Park, gli ospiti possono anche vantare la famiglia reale come loro vicini; Piccadilly di Londra, che non è solo un indirizzo iconico, è una delle vie più importanti della capitale. Nel cuore di Mayfair si estende da Piccadilly Circus a Hyde Park con alcuni dei simboli più riconoscibili della città che costeggiano la strada. Tra questi includono la The Royal Academy, Green Park e molto altro ancora. Il The Athenaeum Hotel & Residences è l’essenza dell’essere inglesi: discreto, personale, accogliente, interessante, ricco, eccentrico e con i piedi per terra. Ma è forse la vista che lascia l’impressione duratura, grazie al Royal Green Park, alle guglie di Buckingham Palace finendo per London Eye.

Superior Room

Eleganti e decorate in modo unico, le camere Superior sono l’ideale per una breve vacanza o una fuga romantica. Con un sacco di piccoli lussi da godere, c’è anche un letto super-comodo Hypnos che garantisce un ottimo riposo notturno. Grandi dai 19 ai 21 mq.

Deluxe Room

Le eleganti camere Deluxe sono dotate di tutti i confort moderni che ci si attende da un hotel a cinque stelle, con il valore aggiunto che dominano le case vittoriane e le gemme nascoste di Down Street. Un fine settimana di relax ideale per due persone. Grandi dai 21 ai 26 mq.

Park View Room

Le belle Park View Room portano l’esterno all’interno e trasudano uno stile contemporaneo a cinque stelle. Le ampie finestre offrono una vista spettacolare sul Green Park della quale non vi stancherete mai. Grandi dai 21 ai 26 mq.

Mayfair Suite

Le belle Mayfair Suite sono un rifugio tranquillo con ampia struttura a pianta aperta e comodi letti king-size  a baldacchino con materassi Hypnos e vista sulla Mayfair vittoriana. Grandi circa 40 mq, queste bellissime suite offrono il massimo del comfort e del relax. I letti con materassi Hypnos sono decorati con biancheria di lusso, mentre ampie zone soggiorno vi invitano a sedervi e distendervi.

Green Park Suite

Le ampie finestre delle  Green Park Suites offrono una vista su tutta il Royal Park. La maggior parte includono letti king-size a baldacchino con materassi Hypnos ed open space o salotto separato. Grandi circa 49 mq, queste bellissime suite offrono il massimo del comfort e del relax. I letti con materassi Hypnos sono decorati con biancheria di lusso, mentre ampie zone soggiorno vi invitano a sedervi e distendervi.

The Penthouse Suite

Con tre camere da letto doppie, un bagno idromassaggio e un balcone privato con vista panoramica sulla architettura iconica e regale della skyline di Londra, nulla è paragonabile a questa spettacolare Penthouse Suite. Grande 105 mq, questa splendida suite fornisce il massimo del comfort e del relax. I letti king-size con materassi Hypnos sono decorati con biancheria di lusso, mentre ampie zone soggiorno vi invitano a sedervi e rilassarvi.

Residences

Godetevi la libertà che potreste avere da una propria residenza privata a Londra. I loro 18 appartamenti di lusso si trovano in tipiche case dai mattoni rossi in pieno stile vittoriano, adiacenti all’hotel. Ogni appartamento è accessibile tramite la propria porta con un discreto ingresso interno. Sono dotati di una cucina, ampio soggiorno e room service 24 ore. Molti sono comunicanti il che li rende ideali per famiglie, gruppi e soggiorni a lungo termine. Grandi circa 50 mq ciascuno.

REN Spa

La loro REN Spa è un’oasi di tranquillità, un gioiello nel cuore di questo hotel e la scelta perfetta per un weekend tra amiche o per rilassarsi prima del Ladies Day all’Ascot o all’Henley Regatta. Concedetevi dei trattamenti REN su misura ed assolutamente personalizzati. La Spa offre anche una serie di trattamenti estetici come manicure e pedicure, unghie Gelish, ciglia Luscious e sopracciglia, il tutto per farti sembrare e sentire bellissima. Dopo un lungo volo o un’intensa giornata di shopping, rilassatevi ed eliminate lo stress nelle due vasche idromassaggio in legno di cedro, in sauna, nel bagno turco o nella zona relax. C’è sempre qualcosa per tutti, ma se non trovate il trattamento termale di lusso che si desidera, saranno a disposizione per avvicinarsi a quanto desiderato.

Palestra

Gli ospiti hanno accesso alla palestra della struttura, che comprende macchine cardio e attrezzature per l’allenamento del proprio corpo.

Muro Vivente

Progettato e costruito a Londra nel 2009 dal pluripremiato artista e ricercatore Patrick Blanc, la parete vivente è un giardino verticale, creato per riprendere il fantastico spazio aperto del Green Park sito di fronte all’hotel.

Concierge per Bambini

Il The Athenaeum è così impegnato a garantire alle famiglie di godere ogni minuto del loro soggiorno, che offrono un servizio di portineria per bambini con il fine di aiutare a pianificare ogni visita prima dell’arrivo e rendere il soggiorno il più piacevole possibile.

Meeting & Eventi

Quando si tratta di ospitare meeting, conferenze ed eventi aziendali, è essenziale che tutto sia gestito con attenzione ai dettagli e precisione. L’intero team del The Athenaeum è orgoglioso del proprio standard e se state progettando una piccola riunione o un evento di lancio per 100, questo è il luogo perfetto a Londra. Scegliete tra una selezione di ampie sale riunioni climatizzate tutte con ottima acustica. Tutte godono di luce naturale con vista sul verdeggiante Green Park di Mayfair. I loro pacchetti aziendali sono stati progettati su misura ed includono una serie di servizi a cinque stelle come il grande schermo TV, DVD e Wi.Fi. ad alta velocità. Possono anche fornire una serie di servizi come attrezzature, stampa ed amministrazione. Gli chef stellati Chris e Jeff Galvin hanno pensato a menù creativi e una vasta gamma di opzioni per la ristorazione, tra cui colazioni di lavoro, pranzi leggeri e ricevimenti con champagne, feste di compleanno a sorpresa, incontri annuali di famiglia, battesimi e tanto altro, c’è sempre una scusa per fare  una bella festa, qualsiasi essa sia. 

Matrimoni

Con i suoi eleganti interni in stile Art Déco, i sontuosi menù creati dagli chef stellati Galvin ed un servizio impeccabile, il The Athenaeum è la scelta perfetta per il vostro grande giorno. L’hotel ama organizzare matrimoni ed ha tutto il necessario per creare una festa memorabile, totalmente personalizzata. I loro spazi per eventi di lusso al primo piano offrono ampie finestre con romantica vista su Green Park. La posizione centrale a Mayfair rende tutto facile mentre il premiato tea pomeridiano, cene private ed una boutique Spa fanno di questo hotel una favolosa esperienza per la vostra festa di nozze.

Premi

Luxury Travel Guide Award 2016” – ricevuto da Luxury Travel Guide Global Awards
One of Top Hotels in London 2015” – ricevuto da Travel + Leisure Magazine
Favourite Hotel in UK 2014” – ricevuto da Family Vacation Critic
Top London on Tea Place 2012” – ricevuto da The Tea Guild
Best UK Family Hotel 2011” – ricevuto da Junior Design Awards
One of the Top 500 Hotels in the World 2008” – ricevuto da Travel + Leisure Magazine

News

La storia del The Athenaeum Hotel & Residences:

Questo indirizzo prestigioso, il 116 di Piccadilly, ha visto il suo giusto numero di abitanti nel corso degli anni. Già nel 1850, ha iniziato a dar vita all’Hope House, l’elegante dimora privata del deputato Henry Hope. Si dice che il palazzo abbia attirato l’attenzione di Charles Dickens, che ha notato i suoi interni stravaganti. Questo non vuol dire, tuttavia, che il signor Hope fosse un personaggio ostentato. In realtà era noto per la sua astuzia ed il suo mecenatismo. La sua collezione di opere di antichi maestri, che avrebbe a volte messo in mostra al pubblico, ha reso la Hope House, la sede di una delle più belle collezioni d’arte private in Europa.

Gli stessi attributi razionali non possono essere assegnati, invece, al genero di Henry Hope, il furbo Henry Pelham-Clinton, il 6 ° duca di Newcastle. Quando l’unica figlia del duca Hope, Henrietta con i suoi debiti di gioco (circa £ 230.000 – circa £ 143 milioni di oggi) li risolvette, lui acquisì un impressionante portafoglio di proprietà. Quando morì all’età di soli 45, Henrietta vendette Hope House alla Junior Athenaeum Club.

I Club Gentlemen erano di gran moda in epoca vittoriana e la Junior Athenaeum salì in popolarità in quanto ospitava il fior fiore della società londinese. Tra i parlamentari e signori che passavano attraverso le sue porte, il club fu particolarmente frequentato da gentiluomini connessi con la letteratura, la scienza e l’arte. La parola “Athenaeum” si traduce liberamente come “biblioteca” e deriva dal nome greco Atena, dea della saggezza. Il nome nobile rimase al 116 di Piccadilly sino al 1930 quando poi il club fu sciolto e l’edificio venne trasformato in un lussuoso condominio in stile Art Déco.

Quattro decenni più tardi, il The Athenaeum e le sue vicine case vittoriane furono acquistate dal gruppi britannico The Rank Organisation. La società rinnovò gli appartamenti trasformandolo in un hotel per accogliere i divi del cinema ogni volta che venivano fatte riprese ai famosi Pinewood e Ealing Studios di Londra. Come un hotel a cinque stelle, il The Athenaeum è stato a lungo associato con i ricchi e famosi. Il carismatico direttore esecutivo Sally Bulloch ha vissuto l’epoca d’oro di Hollywood in hotel nel 1970, dove il suo fascino naturale e la presenza perenne al bar faceva colpo agli ospiti. Si dice di aver bevuto un bicchiere di champagne (o due) con Elizabeth Taylor, tra i tanti incontri ed una volta ammonì (delicatamente) Russell Crowe per aver lasciato la sua stanza in disordine. La boy band dei Take That ha annunciato la propria separazione dall’attico del The Athenaeum mentre il leggendario regista Steven Spielberg, ha installato una editing suite in una delle residenze dell’hotel quando lavorava su ET, Incontri ravvicinati del terzo tipo e I predatori dell’arca perduta. Oggi, le stelle, i leader mondiali ed i personaggi noti continuano ad utilizzare il The Athenaeum come loro avamposto a Londra.

Il The Athenaeum è a conduzione familiare dal 1990 e questo non inficia il suo famoso servizio a cinque stelle. Uno spirito indipendente che resta al centro della struttura, dove si continua ad accogliere tutti come VIP ed a rendere ciascun soggiorno indimenticabile.

Quando andare:

E’ sempre tempo di visitare Londra. Fa freddo in inverno, ma raramente nevica. C’è caldo in estate, ma raramente afa (in realtà, la maggior parte degli edifici non hanno nemmeno l’aria condizionata). I mesi invernali sono generalmente più umidi rispetto a quelli estivi, ma ricordatevi della pioggia. Non si viene a Londra per il clima. Può piovere in qualsiasi momento; non c’è una stagione secca qui. Le temperature diurne possono variare dal -1 ° ai 35° C, ma raramente rimangono al di sotto dei 2° C o al di sopra dei 26° C per troppo tempo. Le serate sono di solito fredde, anche in estate, ma le calde giornate di luglio ed agosto possono essere afose in particolare sulla metropolitana, che non è dotato di aria condizionata. La stagione principe per l’arte (teatro, concerti, mostre d’arte) cade tra settembre e maggio, lasciando i mesi estivi per feste e giri al parco. Alcune attrazioni reali, come ad esempio le sale di rappresentanza di Buckingham Palace, sono aperte solo in estate quando la regina si dirige in Scozia. In estate, quando il clima è più caldo, il sole tramonta dopo le 10 e mezza Europa si sposta a Londra affollando ogni tipo di attrazione. Le code maggiori le troverete sicuramente all’London Eye ed alla Torre di Londra, code che potrebbero farvi desiderare di trovarvi a marzo. Per prezzi decenti e le folle più leggere, andate in primavera o in autunno, aprile ed ottobre sembrano avere la meglio in termini di clima, colori e folle tollerabili. Tutto è tranquillo in pieno inverno, ma un certo numero di posti meno famosi, come le case storiche, a volte sono chiusi da novembre a marzo mentre gli eventi annuali più importanti si svolgono durante i mesi più caldi..

Galvin at The Athenaeum

Il Galvin at The Athenaeum è il nuovo ristorante della guida Michelin di Londra a firma degli chef Chris e Jeff Galvin. Per la prima volta i fratelli hanno messo il proprio nome, famosi difendere i deliziosi prodotti fatti in casa dalla Gran Bretagna per così sostenere gli agricoltori indipendenti in tutto il Regno Unito. Una straordinaria gamma di nuovi menu che comprende una versione moderna di piatti britannici classici combinati con quelli famosi dei Galvin. Gli Chef-ristoratori Chris e Jeff Galvin costituiscono una delle più grandi storie di successo culinarie della Gran Bretagna degli ultimi dieci anni. Entrambi sono destinatari della stella Michelin ed hanno lavorato con alcuni dei più grandi nomi del settore, tra i quali Sir Terence Conran, Antony Worrall Thompson e Nico Ladenis. I fratelli sono noti per il loro amore per la cucina francese, ma impiegano la stessa passione e la stessa filosofia in tutto ciò che fanno. È tutto una questione semplice, piatti deliziosi con un focus su ingredienti di stagione.

The BAR

Il The BAR at The Athenaeum è una destinazione a sé stante. Vi si acccede tramite un ingresso discreto su  Down Street, ed è intimo ed accogliente, con eleganti interni su misura. Con una famosa collezione di whisky, il bar offre una raffinata selezione di vini e champagne accanto ad una gamma di liquori artigianali pionieristici e cocktail creati dal famoso barman italiano Giancarlo Mancino.

Afternoon Tea

Mettere su un buon tea pomeridiano è qualcosa che per il The Athenaeum è arte. E’ leggendario ed ultra premiato. L’Afternoon Tea del The Athenaeum è da tempo noto per la sua eccellenza. Ha raccolto il prestigioso premio del Tea Guild come “Top London Afternoon Tea 2012”, considerato l’Oscar del mondo del tea. Il moderno Afternoon Tea firmato fratelli Galvin mette in mostra i migliori ingredienti del paese: salmone fresco affumicato da Severn & Wye, prosciutto della Cumbria, fragole Kentish e panna del Devonshire. L’Afternoon Tea e uno speciale Galvin Cream Tea vengono serviti ogni giorno al bar, al Front Room e nella loro bella terrazza riscaldata, che è aperta tutto l’anno.

Mayfair è zona più centrale e più ricca di Londra. Royalty ed il governo sono a portata d’orecchio e la tranquillità dei parchi famosi della capitale sono praticamente sulla soglia di casa. L’hotel si affaccia su Green Park ed è quindi molto comodo per visitare i quartieri di Mayfair, St James e Knightsbridge. Con il suo ampio terrazzo, il suo muro vivente e la sua vista sul Green Park, regala una rinfrescante sensazione naturale che altri hotel vicini non danno, soprattutto in estate. Con attrazioni come Buckingham Palace, la Royal Albert Hall e le belle boutique di Knightsbridge, tutti a portata di mano, il The Athenaeum Hotel & Residences è il luogo perfetto per la vostra perfetta vacanza a Londra.

Visitare Buckingham Palace – Nel mese di agosto e settembre, Sua Maestà la Regina lascia Londra per la sua visita annuale in Scozia. In questo periodo, le diciannove sale di rappresentanza sono aperte ai visitatori. Questa è una grande occasione per visitare l’ufficio e la residenza di Sua Maestà. Le State Rooms sono la parte più importante del palazzo e sono magnanimamente arredate con alcuni dei più grandi tesori della Royal Collection, dipinti di Rembrandt, Rubens, Poussin e Canaletto; scultura di Canova; squisiti esempi di porcellana di Sèvres; ed alcune raffinati mobili provenienti dal resto dell’Inghilterra e dalla Francia.

Big Ben – Anche se comunemente viene chiamato così l’intera torre dell’orologio a nord del Palazzo di Westminster, il Big Ben è in realtà il nome della campana all’interno della torre. Non importa come lo chiamate, una visita a Londra non sarebbe completa senza una fermata difronte a questo emblema londinese.

Teatro – La scena teatrale di Londra è considerata come una delle migliori al mondo, paragonabile solo a quello di Broadway a New York. Con sempre nuovi spettacoli tutto l’anno, c’è sempre uno spettacolo per tutti i gusti. Drammi, commedie, musical e molto altro, Londra è veramente la casa dei teatri.

Visitare le Gallerie d’Arte – Londra vanta quattro siti facenti parte del patrimonio mondiale nonché centinaia di gallerie d’arte di cui la maggior parte offre l’ingresso gratuito, rendendo questa città un must per gli amanti della cultura. Le più importanti gallerie di Londra ospitano opere di alcuni degli artisti più famosi del mondo.

Esplorare il Borough Market – Il più antico mercato alimentare di Londra, il Borough Market è un paradiso per buongustai in quanto offre un mix eclettico di prodotti, con pane artigianale, grandi formaggi, fruttivendoli che offrono prodotti freschi, macellerie specializzate e pescivendoli.

Shopping – Camminate lungo il lato di Burlington House, adesso la Royal Academy of Arts, ed ecco trovare il più famoso colonnato di negozi pedonale di Piccadilly con i suoi deliziosi locali di lusso in stile boutique. Il colonnato fu  costruito nel 1819 da Lord George Cavendish per evitare che i passanti gettassero gusci di ostriche e rifiuti nel suo giardino. Come in passato, dei sagrestani in uniforme, pattugliano ancora il porticato per scoraggiare comportamenti scorretti. Hanno l’autorità di espellere chi corre, porta pacchi di grandi dimensioni, apre un ombrello, fischia, urla o canta. Qui si possono trovare linee esclusive di abbigliamento, calzature, accessori, opere d’arte, gioielli, monili ed altro ancora. Un’altra strada elegante dello shopping a Mayfair è Bond Street. Un tempo era più nota per i migliori rivenditori d’arte e negozi di antiquariato, raggruppati intorno l’ufficio londinese della casa d’aste Sotheby. Sotheby è stata in Bond Street per più di cento anni. Anche se alcuni negozi d’arte sono lì ancora oggi, la maggior parte dei locali sono adesso occupati da negozi di moda delle firme più prestigiose.

Scoprire Green Park – Il parco più vicino al The Athenaeum Hotel & Residences è Green Park che confina con Buckingham Palace e  St. James Palace. Con i suoi alberi e prati, offre tranquillità e pace dalla folla di Londra.

116 Piccadilly – Mayfair
W1J 7BJ Londra, (Regno Unito)
info@athenaeumhotel.com | athenaeumhotel.com

Girando per i musei fuori dai sentieri battuti

Le gallerie ed i musei di Londra sono alle volte un’esperienza travolgente, una sfilata infinita di visitatori disorientati che bloccano la vista e di solito accompagnati da una colonna sonora intensa di clic della fotocamera. Ma c’è una scena diversa e molto più interessante di arte e design in città se solo si conoscessero i giusti indirizzi, per lo più a due passi dalla via principale. Con un piccolo sforzo, si possono scoprire artisti che si mescolano con la gente del posto in cafè con vista o in caccia di souvenir bizzarri per stupire gli amici a casa.

Ci sono sempre un sacco di meravigliosi hotel in una fiorente città come Londra. Catene di alberghi di lusso attirano i visitatori grazie al loro nome, altri hanno cavalcato l’onda della fama per via degli  ospiti di rilievo che vi hanno soggiornato. Poi ci sono quelli che si sono fatti largo offrendo qualcosa di unico: una posizione privilegiata, una vasca notevole, il ristorante od il servizio. Il The Athenaeum Hotel & Residences vanta molte ragioni per essere chiamato casa durante il vostro soggiorno in questa città eccezionale. Riaperto nel luglio 2016 a seguito di una ristrutturazione  multimilionaria completata dall’agenzia di design britannico Kinnersley Kent design, l’hotel offre 162 camere e suite di lusso, un nuovo ristorante gestito dai fratelli Galvin ed un tea del pomeriggio  che è stato a lungo famoso per la sua eccellenza. Situato a Mayfair, il The Athenaeum Hotel & Residences è l’essenza dell’essere inglesi: discreto, personale, accogliente, interessante, ricco, eccentrico e con i piedi per terra.

Tornando ai musei, di seguito è possibile ottenere una fetta di vera ispirazione di Londra ed una fetta di torta imbattibile allo stesso tempo.

Institute of Contemporary Art (ICA)

Una casa di creazione sovversiva dal 1940, l’Institute of Contemporary Art (ICA) si è assicurato il suo proprio angolo ribelle su The Mall, la strada che conduce dall’illustre Trafalgar Square a Buckingham Palace, nel corso degli eleganti spread di St James Park. Passeggiate attraverso le file di pilastri che danno il senso di classe di un boulevard parigino ed entrare in un mondo popolato da artisti del calibro di Damien Hirst e Yoko Ono, William Burroughs e The Smiths. Qui potrete vedere una selezione di artisti emergenti che metteranno alla prova le vostre idee e punti di vista, con mostre e conferenze, proiezioni di film e musica dal vivo. Il cafè, con vista sul parco, fonde fiori graziosi con gustosi piatti e ritmi moderni, dando spazio ad incontri post-spettacoli nonché dibattiti. Troverete anche una collezione perfettamente integrata di DVD e libri sulla teoria dell’arte, filosofia, politica e suono.

British Film Institute (BFI)

A pochi minuti a piedi sopra il panoramica ponte di Waterloo sul lato sud del Tamigi, il British Film Institute vi aspetta per una totale immersione nel mondo fantastico del cinema: dai classici come Guys and Dolls ed ET alle prime del London Film Festival ed il Q & A con famose star dello schermo. Il BFI è il luogo di incontro per gli appassionati di film ed appassionati del Tamigi allo stesso modo. Cercate la collezione di Pedro Almodovar al negozio, prima di prendere la strada verso il Riverfront Cafe, Bar & Restaurant per deliziosi stuzzichini e bevande sotto il ponte di Waterloo. Tempo permettendo, afferrate una chaise lounge per osservare la gente (il mercato dei libri di seconda mano e libri antichi di Southbank Centre è poco più avanti) oppure lasciatevi ipnotizzare dai giochi d’ombra del sole quando tramonta.

Hayward Gallery

Parte del Southbank Centre, la Hayward Gallery ospita prestigiose sedi come la Royal Festival Hall. E poi la Hayward Gallery si trova a pochi passi dal BFI che non è mai a corto di eventi emozionanti. Nel corso degli anni, i visitatori della galleria hanno potuto saltare su una barca e remato su una piccola piscina sul tetto, posato su bolle di plastica giganti sopra i tetti di South Bank o partecipato a giochi emozionanti di luce, in una serie di mostre che persistentemente hanno sfidato percezioni, in bilico tra realtà virtuale e fisica. La Concrete Day Cafe & Night Bar ci riporta di nuovo con i piedi per terra con insalate di stagione, vecchi classici del soul e una mostra di opere d’arte che cambia. Anche se c‘è da dire che i buongustai più dedicati farebbero meglio a dirigersi verso il Food Market Real (la maggior parte dei fine settimana tra la galleria e la Royal Festival Hall).

Serpentine Galleries

Parlando di sorprese, le Serpentine Galleries sono due gallerie d’arte contemporanee che prendono il nome dal lago Serpentine, che si posa serenamente nei giardini di Kensington ed Hyde Park. Dai classici di Andy Warhol alle imprese audaci dell’acclamata artista serba Marina Abramovic, alla giocosa fontana con tubi da giardino di Bertrand Lavier, il Serpentine è in missione per stordire i visitatori, anche se tutto quello che poi fanno dopo è quello di bere una buona tazza di caffè. Ogni anno un famoso architetto, da Zaha Hadid a Frank Gehry, è incaricato di progettare un padiglione estivo temporaneo, in modo da poter finalmente conoscere e mangiare un muffin succulento all’interno di un guscio d’uovo gigante.

Gallerie a parte, ci sono due musei a Londra che meritano una visita per la loro unica raccolta di  quotidiani britannici che sono un jolly divertente per bambini ed adulti.

The Museum of Brands, Packaging and Advertising

Caratterizzato dalla collezione dello storico Robert Opie, è immerso nelle strade di Notting Hill. Il museo vi guiderà attraverso un labirinto di 12.000 stranezze e curiosità dal 1800 ad oggi – cosmetici Rimmel del 1890, KitKats del 1930, giocattoli per bambini e detergenti che passeranno alla storia per essere i più avvincenti che mai. Inutile dire che il negozio del museo è un’esperienza in sé. In una giornata di sole, per esempio, si può godere di un gelato stile retro mentre si guardano gli annunci della TV risalenti dal 1955 al 1985.

Geffrye Museum

Ultimo ma non meno importante, il Geffrye Museum (foto sopra) è una tranquilla oasi in mezzo ai caffè alla moda di Hoxton. Un viaggio in una capsula del tempo per camere d’epoca e giardini che riflettono il modo in cui le case di Londra sono cambiate negli ultimi 400 anni, insieme con il gusto, il comportamento sociale e il mondo nel suo complesso. Da un salone del 1695 ad un loft del 1998, questo museo gratuito è una lezione di stile che rilassa ed ispira, la ciliegina sulla torta è la caffetteria luminosa ed elegante con vista sui giardini d’epoca, dove si può discutere dei cambiamenti delle epoche in compagnia di un tea pomeridiano o di un buon bicchiere di vino.

Other Hotels