Lisbona

Lisbona: tutto in una sola città

Conquistata da parte dei Fenici, dai Romani, dai mori e dai cristiani, tutti hanno lasciato Lisbona con una fusione di cucine e culture che si fondono insieme in una sola città. Si tratta di una destinazione che è la patria di castelli, hotel di lusso, musei, ristoranti raffinati e un sacco di grandi attrazioni. Che sia la prima volta o la decima, ecco un elenco di attività da non mancare durante la visita della capitale del Portogallo.

Lisbona Story Centre

Nessun posto è migliore se si cercano approfondimenti riguardo l’evoluzione della città se non nell’innovativo Lisboa Story Centre a Terreiro do Paco, con elaborazioni fatte al computer e guide audio. Entrante all’interno di una simulazione di un magazzino del 16° secolo pieno di botti…i visitatori potranno percepire subito il dolce profumo di caffè, cardamomo e zafferano. Questi prodotti sono stati trasportati via Caravella secoli fa ed offrono uno sguardo aromatico del passato della città. Durante il tour si apprenderà perché Lisbona divenne la capitale nel 1253, così come il corvo fu scelto come suo simbolo, quando divenne il centro di esplorazione del mondo che ha prodotto avventurieri come Vasco de Gama e Colombo, e come un devastante terremoto nel 1755 ha cambiato per sempre la città. Per un stop post-museo, il ristorante Mini Bar, dove niente è come sembra. Formatosi da El Bulli, lo Chef Jose Avillez ha aperto il Mini Bar (la sua prima avventura) all’interno del Teatro Nacional de São Carlos, dove prevale un’atmosfera vivace ed informale.

Castello di Sao Jorge

Il centro della città di Lisbona è piuttosto affollato di auto quindi è meglio viaggiare in tram piuttosto che in macchina. Il numero 12 attraversa la città con vista panoramica sul fiume Tago e sui tetti rossi di Alfama e lascia proprio all’esterno del famoso Castello di São Jorge. Risalente al 6° secolo ed essendo già stato occupato da Romani e Visigoti, è stato poi utilizzato come residenza reale moresca. Liberato nel 1147, poi divenne proprietà del primo re del Portogallo Afonso Henriques. Il castello è sede della più antica mappa della città e di un bellissimo mosaico risalente al 15° secolo, mentre la Torre di Ulisse contiene la Câmara Escura, un periscopio che proietta viste di Lisbona. Da non perdere il vagare per gli scavi archeologici dove sono stati rinvenuti reperti fenici e moreschi, i quali più antichi risalgono al 7° secolo AC. Una speciale Lisboa Card offre l’ingresso gratuito al castello, così come ad altri musei.

Museo del Design e della Moda

Tra i musei di Lisbona da visitare troviamo il Museo del Design e della Moda (MUDE) che è assolutamente tra i migliori della città. La sua collezione divisa in diversi piani comprende opere di oltre 230 designer, tra cui Philippe Starck, Masanori Umeda e Tom Dixon, ed abbraccia arredamento, vetro e gioielli degli anni ’30 fino ai giorni nostri. Tra le sue vaste esposizioni di moda troviamo quelle di Jean Paul Gaultier, Vivienne Westwood e Yves Saint Laurent. Siamo rimasti colpiti nell’aver trovato un abito di Jean Desses indossato da Renée Zellweger agli Oscar del 2001, un Christian Dior’s landmark 1947 New Look e disegni di costumi di scena di António Lagarto direttamente da Matrix e la Bella Addormentata.

Museo del Fado

Al Museo del Fado i visitatori hanno la possibilità di vedere per intero il Fado, la musica del 19° secolo caratterizzata da melodie e testi tristi. Il genere melodico è indissolubilmente legato alla cultura portoghese. Anche se originariamente associati ad interessati per il tempo libero (cegadas), poi a spettacoli teatrali, il Fado ha assunto dimensioni moderni. Fotografie, materiale video e registrazioni musicali mostrano proprio la sua evoluzione.

Tour Panoramici Costieri

Dopo aver esplorato Lisbona, fate una breve escursione di circa 30 minuti di auto lungo la strada panoramica costiera di Cascais e Sintra. Il primo era un villaggio di pescatori, vanta ancora oggi un vivace mercato del pesce e barche colorate, adesso è una popolare località turistica per la nobiltà. E’ una città cosmopolita con strade pedonali, graziose ville lussureggianti, negozi alla moda e ristoranti. Una visita al Museo Castro Guimarães concede scorci della vita aristocratica del 18° e 19° secolo. La spiaggia più vicina è Guincho, una mecca per surfisti con dune molto alte. Immersa in dolci colline ed a 20 minuti di auto da Cascais, Sintra è una città affascinante fatta di stradine piene di palazzi, castelli, monasteri e monumenti che hanno ottenuto parecchie riconoscimenti da parte dell’Unesco come Patrimonio dell’Umanità. Tra loro ci sono il Palazzo nazionale di Sintra, un mix di stile gotico, manuelino ed architettura moresca; il Castello moresco, notevole per la sua posizione unica, arroccato su un avamposto del Parco Naturale di Sintra-Cascais; ed il Palazzo Nazionale Queluz, uno degli ultimi grandi esempi in Europa di architettura rococò. Nelle vicinanze il Museo di Arte Moderna che ospita una collezione di opere europee ed americane del 20° secolo il tutto in un edificio restaurato del 1920.

Quando andare

Il periodo migliore per visitare il Portogallo è da marzo a maggio o da settembre ad ottobre. Durante questi mesi il clima è caldo e ci sono meno folle e quindi meno fila da fare per entrare in ciascuna attrazione. Dall’archeologia alla moda ed il Fado, così come la cucina innovativa ed i castelli storici, Lisbona è una delle destinazioni più interessanti da visitare nel mondo.

Dove Soggiornare

Con un soggiorno al My Story Hotel Rossio, sarete in una posizione centrale a Lisbona, a pochi passi da Piazza Rossio e Santa Justa Elevator. Questo hotel si trova nelle immediate vicinanze di Piazza Figueira e Piazza Restauradores. Il simbolo del My Story Hotel Rossio dà il tono, scritto come un bambino che inizia un racconto in classe: ‘La mia storia’. Questo è un luogo ludico, contemporaneo che vola di fronte della grande architettura presente all’esterno. E’ proprio come sentirsi a casa all’interno di una delle 46 camere climatizzate e dotate di minibar e TV a LED. Con l’accesso al Wi.Fi. potrete restare in contatto mentre la programmazione via cavo è disponibile per il vostro divertimento. Prenotate una camera che si affaccia sulla Piazza Rossio, la piazza principale di Lisbona fin dal Medioevo, e guardate oltre le fontane barocche, l’ondulata pavimentazione a mosaico ed una colonna sormontata da Dom Pedro IV. Rossio era una volta il palcoscenico per corride ed esecuzioni, ma oggi l’unico dramma che si svolge è all’interno del teatro nazionale in stile neoclassico.

Related Posts