Film

Le tappe europee dei film

Se state progettando la vostra prossima vacanza in Europa, ma non sapete cosa aspettarvi, può risultare una buona idea quella di accomodarvi sul divano e godervi un film di viaggio. Preparate qualche popcorn, mettere i pantaloni più comodi e lasciatevi andare ad una maratona di film per l’intero fine settimana, solo quelli girati in Europa naturalmente! Ci sono stati decine di grandi film ambientati nei paesi europei nel corso degli anni, e siam sicuri che sarà dura scegliere quali guardare. Per contribuire a rendere la vostra decisione più facile, continuate a leggere le nostre cinque pellicole preferite, che invitano immediatamente a prendere un aereo direzione Europa!

1 – Mangia, Prega, Ama (Italia)

Hai preso in considerazione un viaggio in Europa, ma non siete in grado di decidere una  destinazione specifica? Se è così, il film Mangia, Prega, Ama (basato sul libro omonimo) vi farà scegliere l’Italia in poco tempo. Mentre la trama del film vede la protagonista, Liz Bilbert, interpretata da Julia Roberts, alla ricerca della felicità in India ed a Bali, la parte del film che è stato girato in Italia è una festa per i sensi. Il film è un invito sicuro a saltare sul primo aereo per andare a mangiare il gelato e bere vino a Roma e godersi la vera pizza napoletana.

2 – Only You – Amore a prima vista (Italia)

Pubblicato nel 1994, la star di Only You, Marisa Tomei che impersonificava Faith, una giovane donna che vola in Italia dieci giorni prima del suo matrimonio per cercare il suo destino e l’uomo che potrebbe essere il suo vero Mr. Right. Durante la sua ricerca, il film fornisce agli spettatori un primo assaggio di Venezia, poi si sposta a Roma dove si innamora di Peter Wright, interpretato da Robert Downey Jr. Mentre Wright cerca di convincere Faith che lui potrebbe essere l’uomo perfetto per lei, Faith continua la sua ricerca per trovare quell’uomo che un indovino gli aveva predetto da bambina e che avrebbe sposato. Le avventure continuano nella romantica Costiera Amalfitana, dove tra le location scelte c’è il lussuoso hotel Le Sirenuse di Positano. Questa favola divertente, affascinante e romantica ha un lieto fine, naturalmente, Faith alla fine si renderà conto che il signor Wright di fronte a lei, è il suo Mr. Right, ma in tutto questo vengono messe in mostra splendide location cinematografiche lungo la penisola italiana.

3 – Midnight in Paris (Francia)

Gli amanti del fascino di Parigi vorranno vedere questo premiato film di Woody Allen più e più volte. Anche se il regista leggendario ha sceneggiato la maggior parte dei suoi film nella sua amata New York City, questa commedia romantica/fantastica del 2011 ha messo in mostra le delizie della capitale della Francia. La trama vede Owen Wilson impersonificare uno sceneggiatore frustrato che affronta i problemi nel suo rapporto, così come i suoi obiettivi nella vita, durante avventure che viaggiano nel tempo ogni notte a mezzanotte. Lungo il film, arriva a parlare con Hemingway e Picasso, ma il film mostra anche lo splendore di Parigi, sia nel passato che nel presente. Tra le scene vetrina dei luoghi, ristoranti storici, il mercato delle pulci di Marche Paul Bert a Saint-Ouen, il Musée Rodin ed i sentieri lungo la Senna.

4 – Vicky Cristina Barcelona (Spagna)

Un altro film di Woody Allen, Vicky Cristina Barcelona è una commedia romantica del 2008, che è sceneggiata, come suggerisce il titolo, a Barcellona in Spagna. La trama del film ruota intorno a due donne degli Stati Uniti (interpretati da Scarlett Johansson e Rebecca Hall) che trascorrono un’estate  nella città europea ed incontrano un’artista decaduto, interpretato da Javier Bardem. Ha vinto pure un Oscar, il film è stato girato ad Aviles e Oviedo, così come Barcellona, e mette in mostra parecchia architettura catalana assolutamente eccentrica.

5 – Prima dell’Alba (Austria)

Un film indipendente del 1990 ed il primo di una trilogia che vede le stelle Ethan Hawke e Julie Delpy essere protagonisti del Prima dell’alba, film romantico che mette in mostra la città di Vienna. La storia ruota attorno l’incontro dei due protagonisti su un treno, che sviluppano una connessione e decidono di vagare per le strade di Vienna per una notte prima di separarsi di nuovo. Il film dà un senso del carattere e della cultura della città, con raffigurazioni di sua maestosa architettura, la varietà di musei e gallerie ed anche un cimitero poco noto, contenente le anime senza nome che si trova alla periferia di Vienna. Il film successivo della trilogia, Prima del tramonto, è stato pubblicato quasi un decennio più tardi, e presenta ancora una volta l’incontro dei due, questa volta a parlare e camminare per le strade di Parigi. Il secondo film è un perfetto seguito se la prima pellicola vi ha stuzzicato appena l’appetito.

Related Posts