Creta, terra di Zorba

Danzando a Creta come Zorba

Come sarebbe sperimentare l’ospitalità di lusso, senza dover pagare per questo? Tale ospitalità esiste ancora, sapete? C’è un’isola, molto diversa da qualsiasi altra, l’isola dove Zorba ha davvero fatto la danza. Creta è dove troverete un ultimo baluardo di vera civiltà. Ma quando Hollywood ha visto “Zorba il Greco” di Nikos Kazantzakis, il film classico interpretato da Anthony Quinn, questa isola è diventata una conclusione scontata. Ma per chi ha la vera intenzione di scoprire la vera beatitudine del Mediterraneo di oggi, forse dovrebbe sapere che Creta è meglio descritta da questa citazione di Kazantzakis:

“Questa è la vera felicità: non avere ambizione e lavorare come un cavallo, come se si avesse ogni ambizione. Per vivere lontano dagli uomini, non avere bisogno di loro, e tuttavia amarli. Per avere le stelle sopra, la terra a sinistra ed il mare a destra e per realizzare tutto, ad un tratto nel tuo cuore, la vita ha compiuto il suo miracolo finale: è diventata una favola.”

Dove stare

Il St. Nicolas Bay Resort Hotel & Villas è idealmente situato in una posizione privilegiata, si affaccia sulla baia di Mirabello e la sua spiaggia privata di sabbia è stata premiata con la Bandiera Blu dalla UE. L’hotel è una perfetta miscela di architettura tradizionale e moderna, con un forte accento sulla privacy, l’intimità e l’eleganza casual. Mediterraneo nel carattere e nel design, tutto in questa deliziosa località trasuda grande classe e gusto impeccabile. Ampi giardini, un ambiente tranquillo, isolamento, privacy, una casa lontano da casa ed un’inconfondibile tocco mediterraneo. Il St. Nicolas Bay Resort Hotel & Villas si trova a soli 1,5 km da Aghios Nikolaos, piccola città ad est di Creta, che è la parte superiore della località estiva di Creta con molti negozi alla moda, boutique, negozi di gioielli, ristoranti, bar con musica dal vivo per l’intrattenimento serale. Con 25 suite deluxe con piscina privata, 42 differenti suite e 40 camere è l’ideale per vacanze dagli  standard elevati ed ogni ospite riceve un servizio personalizzato, che è possibile solo in questa dimensione di hotel. Le opzioni culinarie sono grandi con cinque ottimi ristoranti tra cui scegliere tutti con una cucina diversa che va dalla greca alla cretese, dalla mediterranea alla francese passando per il sushi giapponese, quella asiatica e quella internazionale.

Spiagge, Storia ed altro

Abbiamo ripreso di nuovo le immagini di Zorba e la sua linea “Insegnami a ballare”, resa famosa dal film. L’allusione qui, di un luogo dove la vita è davvero la gioia della danza, questo non è che uno dei motivi per essere avvolti dall’ospitalità cretese. Altri esistono, come ad esempio regredire al tempo della più avanzata civiltà dell’età del bronzo in Europa, il tempo in cui i minoici dominavano i mari. Ma prima di visitare Creta, è necessaria una introduzione di base.

Creta è la più grande delle isole greche e la quinto più grande del Mar Mediterraneo. Come abbiamo già notato, l’isola ha ospitato la civiltà antica più avanzata dell’Europa, i misteriosi Minoici che alcuni dicono erano davvero Atlantidi. Questa meravigliosa isola, intrisa di un paesaggio così vario, è un mondo all’interno di un mondo, allo stesso tempo selvaggio ed indomito ed allo tempo stesso civile e incommensurabilmente ospitale. Dai mulini a vento della Lasithi Plateau, al porto veneziano di Chania, la grandezza del posto è davvero impressionante.

Non c’è dicotomia su Creta. Subito vediamo il favoloso palazzo del re Minosse, il Palazzo di Cnosso, poi a 5 km nelle colline ci imbattiamo in un granello di un villaggio tradizionale, poveri di tutto tranne che di cuore e gentilezza. Ad ovest ci sono le spiagge più fotografate d’Europa e le fortezze ad est sulla collina, interminabili boschi di ulivi ed agrumi e le coste rocciose con numerosi nascondigli inimmaginabili. Ma la geografia è l’ultimo dei tesori di Creta.

Filoxenia: l’Amore per le Persone

Vi abbiamo detto che Creta era magia, ma che la magia non risiede solo nella grotta dove è nato il potente Zeus. La gente qui fa sentire il desiderio di ballare come Zorba. I cretesi sono misteriosamente amichevoli, da un capo all’altro dell’isola. La gente del posto sono orgogliosi, orgogliosi di questa “Filoxenia”, o l’amore per gli stranieri. Ma non è solo cortesia e cordialità, quello che potrete sperimentare durante la vostra prima visita a Creta. Se si avrà l’opportunità di avventurarsi fuori dai sentieri battuti e vedere la vita del villaggio e sentirsi di Creta come i Cretesi, si avrà la possibilità di scoprire una sontuosità diversa e un’ospitalità a cinque stelle, in un luogo in cui qualcuno offre uova fresche ogni mattina , senza nemmeno averle richieste. Si vedranno abitanti dei villaggi a Creta non desiderare quelle stesse cose che tutto il resto del mondo invece desidera. Per capire si devi semplicemente andar lì. Se si immagina una bottiglia di spirito locale Raki, che appare dal nulla, o un cesto di arance, un sorriso che illumina l’intera giornata, tutte quelle cose semplici che i soldi non possono comprare, allora si può facilmente immaginare la Creta di Zorba.

Il Valore della Creta di Zorba

Alcuni, leggendo questo, potranno sentirsi persi. Forse volete che vi parliamo della spiaggia incontaminata sita a non più di 400 metri di distanza? Oppure vorreste sapere di più sul più antico albero di ulivo al mondo, alcuni dicono risalente a più di 12.000 anni fa, che è proprio in fondo alla strada. Oppure la Laguna di Balos, dove il principe Carlo e la principessa Diana hanno trascorso la loro luna di miele, perché è a pochi chilometri lungo la costa! Volete sapere la dieta di Creta? Avete sentito parlare della loro longevità? Bene, tutto questo fa parte di Creta. Solo che non è la parte migliore. Montagne innevate, principesse minoiche, cascate o balene, c’è anche tutto questo. Ma sapete altro? Come abbiamo scritto in precedenza, la gente di qui fa sentire il desiderio di ballare come Zorba! Perché possiamo volare in jet privati a Bali, prenotare la vacanza più stravagante o comprare un’isola se ce lo possiamo permettere, ma non possiamo pagare per fare la danza di Zorba. Zorba balla per la vita.

Related Posts